giovedì 8 agosto 2013

IL LINGUAGGIO DELL'AMORE

 
Guardare il cielo .
Uno dei momenti  più  felici per me è quello di rendere la vita piacevole a coloro che mi stanno accanto. Ma  per arrivare a questa meta  a volte
ooooo
 devo alzare le vele a favore del vento, altre volte devo andare controvento, ma  devo continuare sempre a navigare per non andare alla deriva.
ooooo
Mi ammalerò solo se perderò l'entusiasmo della vita.Solo quando non ho più volontà di guardare il cielo e di parlare con la gente. Di ascoltare e di sperare.
ooooo
La vita finisce anche prima che giunga la sera, e quando non si riesce più a decifrare il linguaggio dell'amore. Per che  solo quando amiamo  la vita è bella...solo quando amiamo 
Sappiamo di vivere .
Non voglio niente di più dalla vita . Quello che ho già mi basta . La vita, quella più bella  è il respiro di chi sa apprezzare  quello che ha, e non vuole nulla di più. La vita quella bella è di tutti quei bambini che non vogliono uno stupido granello di sabbia, perché sanno di avere spiagge che conquistano solo con i loro sguardi. La vita è di tutte quelle donne che non vogliono stupidi diamanti perché hanno il bene prezioso dei loro uomini, è di tutti quegli uomini che non vogliono stupidi oggetti, perché hanno le loro donne e i loro bambini come oggetti del loro sconfinato amore.

10 commenti:

Lina-solopoesie ha detto...

Non sempre è piacevole ricordare ciò che si è vissuto, ma impareggiabile è la vita e per me viverla è stata come una continua nascita.Le storie non nascono mai per fermarsi dove sono partite. Devono attraversare il mondo e chi le ascolta diventa loro compagno di viaggio, raccogliendo pensieri e riflessioni che al momento della partenza non si potevano nemmeno immaginare,e che durante il viaggio si arricchiscono, soprattutto quando si legge in compagnia della persona che ci stà a fianco .

Lina-solopoesie ha detto...

A te Mimmo .Nel tempo ogni attimo è compiuto, non lasciare che un istante sia perduto.Abbi la compiacenza di chiudere gli occhi svelando il tuo più vulnerabile sguardo a me! che amandoti ti ho dato la quiete che dolcemente ti culla. Ora è il tempo di sognare e nulla più.Cercherò in ogni angolo d’Universo la stella più bella, e le darò il tuo nome; voglio volare insieme a te al di sopra del cielo e, come Icaro, toccare il sole portandolo a te; e vagare nei fondali più bui dell’oceano, per trovare la perla più preziosa per fare un dono a te . Anche se mai nessun gesto o un dono potrà mai essere comparato per l'affetto che io provo per te, perché solo le parole del cuore sono percepite dall’anima!

Lina-solopoesie ha detto...

A.A.A. MIO MARITO .
Quando un cuore piange esiste solo un posto in cui nessuno mi potrà negare di piangere: il cuore.Ma se il mio cuore inizia a piangere significa che qualcosa mi fa soffrire .La cosa più buffa e che l'uomo ha inventato milioni di vocaboli in centinaia di lingue diverse... ma ancora oggi si deve alzare la voce perché non si riesce a comunicare!La vita per me non è altro che una disperata ricerca di qualcuno che mi ascolti e che mi capisca.A volte vorrei scappare e nascondermi, ma non so né dove, né da che. Altre volte vorrei rimanere, ma non ne trovo un motivo, e quando il magone mi stringe la gola, con la faccia da bambina, mi guardo allo specchio, mi sorrido e mi dico che infondo qualcosa c'è per continuare a vivere.Non esistono barriere quando il cuore impara a conoscere il suo vero colore...Bo!

Lina-solopoesie ha detto...

C'è una forza misteriosa e invisibile in torno a me, che mi manda piccoli segnali positivi, in grado di mambiare la mia rappresentazione interiore dando più gusto alle mie giornate.E quando il cammino della vita diventa sempre più buio e lo sconforto risiede in me , basta che faccio quel passo in più per accorgermi che anche per me c'è una stella che brilla. Alla fine non voglio essere ricordata per come vesto la mia pelle ma per come indosso la mia anima.

Lina-solopoesie ha detto...

Non è una lacrima a far capire se noi stiamo piangendo, così come non è un sorriso a far capire se stiamo ridendo. Se solo pensiamo quante cose si possono nascondere dietro un sorriso o una lacrima .Non ci resta che guardare sempre oltre: , abbattiamo le lacrime e scaviamo il cielo , spogliamo il sole e sorridiamo, anche per chi aspetta le nostre lacrime, e sorridiamo comunque e ovunque per noi stessi per che abbiamo bisogno di sorridere per essere felici .

Lina-solopoesie ha detto...

Prima di gettare al vento il nostro sorriso, pensiamo che ci sono realtà ben diverse che malgrado tutto sanno ancora sorridere per che il sorriso è la migliore medicina . E se abbiamo un cuore capace di amare e questo che manterrà vivo la nostra gioia di sorridere .Allora sorridiamo, e dal magico scrigno usciranno i nostri più splenditi colori .

Lina-solopoesie ha detto...

Nel momento in cui pensiamo di aver sofferto troppo e di dover lasciar spazio al dolore, ricordiamoci solo una cosa: che piangere non ci renderà di certo quel momento migliore, ma sorridere forse si.Il dolore "ci scava" dentro , ma i sorrisi che doniamo lo fanno molto di più.E non ci sarà regalo più bello per essere felici .

Lina-solopoesie ha detto...

Esistono persone che sono capaci di donarci un sorriso che non credevamo più di trovare e persone che riescono a toglierci quello che abbiamo. Ignoriamo queste e teniamoci quelle che hanno saputo darcelo di nuovo.Per che il sorriso più dolce è proprio quello che nasce trà le lacrime di chi è stata ferita . Quello si! è il vero volto della forza interiore .

Lina-solopoesie ha detto...

La vita non è tutta rosa e fiore .Io ho imparato a sorridere, nonostante la vita non è stata come io la desideravo, ma a volte succedeva per che non mi accontentavo di ciò che mi regalava. Ecco per che non sorridevo spesso.Oggi anche se non tutto va come io vorrei , sarà proprio quel sorriso ad aiutarmi ad amare lo stesso questa vita.

Lina-solopoesie ha detto...

Sorrido per che oggi è stata una brutta giornata per me ...non una brutta vita.Io davanti alle difficoltà stringo forte i denti e sfoggio sempre un bel sorriso.Che non vuol dire di essere "felice" Ma per che amo vedere felice le persone che voglio bene e che mi stanno accanto . Sono cresciuta grazie alle lacrime e sono maturata ritornando a sorridere .Solo cosi ho potuto trasmettere al prossimo i miei affetti, le mie emozioni, l'unica certezza che so e che saprò dare sempre il meglio di me.