sabato 29 settembre 2012

L'ALBERO DELLA VITA

VIVO I MIEI ATTIMI 
Ogni età ha i suoi frutti,quelli della maturità, sono i più belli, i più succosi, sono maturati "sull'albero della vita. Non cambierei e mai ciò che non può essere cambiato "l'Anima"
****
Ogni attimo della mia vita è unico....irripetibile,magico. Non i posso guardare il cielo stellato ogni notte e mai quello che vedrò sarà uguale alla volta scorsa. Il volo del gabbiano sull'onda marina, il
****
 canto sereno del mare che si infrange sugli scogli, la carezza del vento sulle labbra inaridite... mai si ripeteranno nella stessa sequenza , 
Vivo i miei attimi

Ogni giorno è come nascere un'altra volta. Solo gli ingenui aspettano il giorno fortunato. Ogni alba di un ogni nuovo giorno è la giusta occasione per rendere eccezionale ed entusiasmante la nostra vita. Ogni giorno è il momento ideale per vivere la vita che desideriamo per vivere, inseguiamo le nostre passioni e facciamo della nostra esistenza il capolavoro che abbiamo sempre sognato. Non rimandiamo tutto al domani, non viviamo col freno tirato. Siamo persone che , amiamo , viviamo sogniamo con tutto noi stessi senza pensare al domani .ogni giorno può essere fortunato, ma tutto dipende  da noi . L'arte di vivere è saper trovare la felicità nelle piccole cose con ottimismo e amore .


4 commenti:

Lina-solopoesie ha detto...

( Riflessioni )
Prima o poi tutti arriviamo al capolinea . credo che più o meno tutti presuntuosi a parte,sottoponiamo la nostra coscienza ad un attento esame esistenziale dal quale estrapolare spunti positivi e negativi della nostra vita.Ma se davanti a questa stima del tempo vissuto la sola conclusione è che di tutto ciò che è stato,che è e che sarà non può più tornare bello o brutto che sia .Se davanti alla mitica domanda :"che voglio ancora io dalla vita " la sola risposta e nulla! Nulla che che si possa comprare , nulla di cui potermi vantare .Se davanti di qualificabile ,assolutamente nulla per cui sentirmi socialmente
importante. Mi basterebbe svegliarmi la mattina con chi amo e sorridere del poco" che possiedo.♥

Lina-solopoesie ha detto...

IO LINA ASPIRANTE POETA
Felice e Gioiosa nello scrivere le mie emozioni .Non so scrivere diversamente , altrimenti non sarei un 'aspirante poeta.Quando si è felici si canta di solito quando si è tristi invece si scrive. La tristezza che si nota in tutte i miei versi , è una condizione che si presta a considerazioni profonde, a prese di coscienza, a malinconie è il cosiddetto "pianto del poeta". La felicità è una condizione totalizzante che mi fa vivere in una nuvoletta dove esisto solo io . Ciò che mi rende felice, non mi
apre al mondo, ma fa di me il mio mondo, per cui gli altri, le loro storie, la loro vita, hanno davvero poco peso.E' sicuramente dallo scrivere col cuore in mano che emerge la vera essenza di un poeta.

zicin ha detto...

Cara Lina, anche qui pare tutto in ordine.
I tuoi pensieri sono molto belli e profondi e soprattuto molto veri... la realtà cambia a seconda delle circostanze ed mai la stess.
Un abbraccio

Lina-solopoesie ha detto...

A volte si provano sentimenti, sensazioni,emozioni, così fugaci, che non riusciamo ad esprimere attraverso un solo pensiero razionale. Sono troppo complessi oppure troppo semplici.Non si comprendono a pieno con la ragione, ma colpiscono e non vogliamo che svaniscano all'improvviso, così come sopraggiungono .E tuttavia non si trovano le parole adatte per comunicarli in modo logico, diretto,comprensibile, chiaro. Così si inizia a guardare dentro di noi e a scrivere ciò che si sente davvero.. per comunicare o dire qualcosa, ma perchè si ha bisogno di poesia , dell'arte , perchè le poesie nascoste nel cassetto hanno ali e chiedono solo di volare.per dire quel qualcosa.