domenica 11 maggio 2014

LA VITA NON FA SCONTI

AMO LA VITA 
La Felicità non cresce su un albero di lacrime!Quando siamo tristi è proprio nell'oscurità che ai nostri occhi appaiono più e maggiormente brillanti le stelle.
*****
Ma anche se ci troviamo nell'oscurità più cupa, mai noteremo quelle stelle se continueremo a guardare altrove .
*****
 Il bello è che non sapremo mai quando saremo tristi, né quando saremo felici , ma impariamo che quando saremo triste dovremo risollevarci,
*****
e quando saremo felice non ne avremo bisogno perché il nostro sorriso prevarrà su tutto .Viviamo la vita con entusiasmo per che è bella anche per questo.
*****
 Viviamola anche nel rispetto Di noi stessi . La vita non è mai stata facile per me . Lei non mi ha fatto mai nessun sconto.
*****
 Lei mi ha sempre presa di petto senza che io abbia avuto il tempo di accorgermene . Non ho mai avuto il tempo 
*****
 di prendere fiato per una battaglia vinta che subito la vita me ne ha messo davanti un'altra. La vita è un'imbrogliona, ma nonostante tutto io la amo da... morire. 
Lina.Viglione.

2 commenti:

Lina-solopoesie ha detto...

UN PICCOLO FIORE
L'anima si nutre dell'amore, non può morire di fame, ma non facciamolo a costo di diventare obesi.Noi siamo materia è spirito, dinanzi a noi anche l'universo sparisce perchè lui è solo fatto di atomi, come il nostro corpo. Ma noi non abbiamo solo un corpo,ma abbiamo uno spirito che va nutrito ed è anche più esigente del corpo. La vita racchiude in se tanti piccoli doni e a me bastano questi perchè mi sento solo un piccolo fiore che tremulo si apre ogni giorno ai raggi del sole e da lui prende vigore la mia anima. Lina Viglione

Lina-solopoesie ha detto...

Odio l' indifferenza perchè è il peso morto della storia , ma non solo, io direi che l'indifferenza è il peso morto di tutto.Ogni volta che rileggo questi estratti mi fa davvero impressione , sentire che poco o niente è cambiato. Anzi, forse qualcosa è cambiato: che di intellettuali come Gramsci, di queste coscienze lucide e coraggiose ce ne sono sempre meno, mi pare, e se ne ha sempre più bisogno.C'è una citazione di Gramsci che mi ha sempre accompagnato :"la mia praticità consiste in questo: nel sapere che a battere la testa contro il muro è la testa a rompersi e non il muro."Anche Che Guevara lasciò un giusto messaggio che mai dimenticherò:"Soprattutto, nel più profondo di voi stessi, siate capaci di sentire ogni ingiustizia commessa contro chiunque in qualunque parte del mondo."Lina