giovedì 25 giugno 2009

UN PRATO FIORITO

UN PRATO FIORITO
 Nella  vita tante volte abbiamo camminato per vie sconosciute coperte di rovi di rami impigliati ma sono le uniche che ,una volta superate abbiamo visto paesaggi maestosi, e quasi sempre

 conducono su di un dirupo, e si affacciano su una roccia  solitaria, dove io mi sono seduta e ho rivissuto i miei mille ricordi .

La pace di quel paradiso, mi ha insegnato che la vita non è solo uno sterminato prato fiorito
 e che i tanti sentieri percorsi,mi hanno condotto verso la crescita di una vita nuova.
.. LA MIA.
LA CANDELA DELLA VITA 
L'universo non ci  toglierà mai qualcosa che noi  non abbia già deciso di lasciarlo andare.
 Non  permetterà mai che noi  rinunciamo a qualcosa di estremamente importante per noi,  e ci verrà   sempre tutto ciò che noi  decidiamo  di  volere.
***
Vivere è apprezzare la propria vita, e nello stesso tempo cercare di raggiungere nuovi, orizzonti da vivere  ma sempre  migliori di ieri.
****
In fondo dobbiamo prenderci  tutto ciò che di buono ci manda la vita . La vita e sacra , è come una candela, una volta spenta non ci sarà più luce sulla terra ma la nostra anima brillerà per...
 L'ETERNITA' NEL CIELO .

SOGNI RUBATI  . 
Da bambina, il mio più grande sogno era quello di saper leggere e scrivere perché volevo fare la maestra oppure diventare una scrittrice. Studiare mi piaceva molto, ma non avevo avuto l'audacia di lottare per rivendicare il mio diritto di andare a scuola. Iniziai a mettere nero su bianco solo in tarda età.
***
I miei scritti! Quante difficoltà ho incontrato nel realizzarli. Non crediate che sia stato facile. Li scrivevo e poi li cancellavo perché nel rileggerli mi apparivano come abbozzi confusi e indecifrabili. Ognuno di essi è un ricordo di quanta fatica mi sia costato imparare.
***
Sembrava quasi che la fatalità costringesse la mia mente a esprimere i suoi giudizi e le sue affermazioni.Scrivevo come se la penna pesasse quanto una perforatrice elettrica, "vibrante" per l'incertezza e il tremito delle mie mani. Infine, quel poco che so l'ho appreso da sola, da autodidatta.
***
Per questo non ho potuto assimilare bene né la coniugazione dei verbi, né la sintassi e l’ortografia. Quanto alla punteggiatura, ancora adesso non capisco dove vanno posti i punti, le virgole e gli altri segni per rendere migliori i pensieri che tento di esprimere  .
***
Non conosco né storia né geografia. Di matematica non ne parliamo proprio! Eppure ho dovuto leggere e studiare nel grande libro della vita e assimilare  tutto a mie spese.
In questo libro le virgole e i punti non erano quei bei simboli tracciati dalla penna come espressioni di bella scrittura, ma piuttosto competizioni  quotidiane!
***
Ho camminato tra le pagine di quel grande libro raccogliendo il male, ma da questo ho capito  cos’era il bene. Con insolenza  ho rubato a questa vita un po’ di  riconoscimento  per me stessa.
Oggi so che nella grande enciclopedia della vita è scalfita anche la mia storia, una storia compilata  giorno per giorno e, visto che la matematica non è il mio forte, non saprei proprio  con la fantasia  quanti siano i giorni di questa lotta vissuta.
***
È vero che con un po’ d'impegno avrei appreso tutte le basi  che i libri di scuola possono dare. Ma a cosa mi sarebbero servite se la vita aveva per me prospetti  diversi?
Questi piani  ho cercato di realizzarli nei migliori dei modi. Se poi c'è stata un cambiamento  di direzione  un po’ sballata, non ha nessuna importanza : tanto solo io...
CONOSCO ME STESSA.
Lina Viglione 

CERTI ...GIORNI.
Ieri il mio cielo era freddo e vuoto.Succede quando ho il cuore gonfio di tristezza e i pensieri migrano lontano .
****
oggi il cielo sembra di essere più alto e nessuna traccia bianca di nuvola lo solca e il sole sembra quasi disperso in mezzo a tutto quel turchese .
***
Ho preso un pezzetto di cielo e ogni tanto lo abbraccio con lo sguardo .In questo mio cielo ci sono pozze di turchese , tramonti rossi , qualche arcobaleno , uno stormo di rondini ed una manciata di stelle.
****
Ogni tanto un sorriso sfiora le mie labbra , ma sovente sono i miei pensieri che migrano lontano-lontano nell'ultimo pezzo del cammino,
****
 quelle scaletta che conduce sul tetto da cui si vede il mondo o sul quale ci si può distendere a diventare una nuvola. 
***
Questo ultimo  pezzo va fatta da piedi . Io  io l'ho fatto...
A PIEDI DA ...SOLA  .

LA LUCE DELLA PRIMAVERA.
La strada del Paradiso è lunga, ma se siamo  consapevole di quella meta, la percorreremo in allegria.
****
E se  sappiamo   lasciare il gelido manto della vita, come per fa un fiore, che spunta dalla neve dopo esserne stato prigioniero, 
***
possiamo  vedere la luce della primavera, e  camminare sulla riva promessa, come un barcaiolo che dopo le fatiche del suo andare avanti e indietro torni...
 FELICE NELLA  SUA  CASA .

 LA LUCE DENTRO DI ME.
Ci son momenti dove solo una visione distaccata della vita può rendere chiaro il cammino da seguire. 
****
Non resistiamo a ciò che siamo  , non impediamoci  d'essere ciò che per altri non siamo .Non facciamo  per forza ciò che dobbiamo .
****
 Non sogniamo sogni di altri. La vita dev'essere piacere!  Accantoniamo  la solitudine ,la vita è qualcosa di più spiritoso!
****
 Apprezziamo la vita. la vita è una ruota infinita. Come  la foglia, che ogni anno rinasce dopo esser tornata parte della vita che l'ha generata!
***
Danziamo  sulle note dell'esistenza, non un ballo di gruppo, ma il nostro  ballo, quello  che viene dal cuore, e sul ritmo d'infinite note delle gioie.
****

Vivo tutto quello che c'è intorno a noi , cercando di godere fino in fondo nei momenti più buoni, sapendo già che ci  serviranno da coperta per i momenti più bui.
****
E quando è luce, avrà  luce, e  quando è buio amico e non  c'è nessuno che ci  darà una lampadina, possiamo  contare solo su noi stessi e sulla luce...
 CHE ABBIAMO DENTRO DI NOI .
Lina Viglione 
 
LE SCELTE DI VITA . 
Possono capitare eventi nella vita  di cui capiremo  che non possiamo  più farci  domande. Passano giorni, mesi, anni, ma prima o poi la vita quando meno c'è l'ho  aspettiamo ci  riserverà la sua vera risposta.
***
Facciamo  che nella nostra vita ci sia sempre una scelta e di rado  una subordinata  esigenza, solo così avremo  piedi per vagabondare   e ali per volare.Apprezziamo  ogni singolo attimo. Il primo di tutto è l'immenso regalo...
 DI ESSERCI IN QUESTA VITA . 
Lina Viglione . 

TENIAMO DURO.
Se prestiamo fede  fortemente in quello che stiamo  costruendo , malgrado  tutto , andiamo  avanti. Forse non raggiungeremo  ciò che auspichiamo  domani; probabilmente nemmeno dopodomani. Noi  teniamo duro . Nel momento in cui dovessimo raccattare i frutti delle fatiche, potremo  dire:
 "Ce l'ho fatta...malgrado tutto " 
IL CIELO SOPRA DI ME. 
Mi piacerebbe osservare il cielo e sorridere come una bambina . Mi piacerebbe osservare il mare, chiudere gli occhi e respirare l'aria piena di salino . Mi piacerebbe andare a zonzo e pensare che posso andare anche molto distante , basta che sto bene con me stessa.
***
Non so se riuscirò a salire nella sommità più alta,o se finirò per sommergere in un dirupo più profondo.Ma una cosa è di sicuro, che respirerò in salita e poi trattenendo il respiro non aspetterò di affondare ,salirò di nuovo in superficie e da lì voglio ricominciare nuovamente .
***
Scrive un saggio :La strada della vita attraversa il presente e non il domani. A volte è larga altre volte stretta. Corre in salita oppure in discesa ma va sempre avanti.. 
IN DIREZIONE DELL'OGGI .
 Lina Viglione . 

 BEN VENUTA A ME .
Benvenuta a me che non mi fermo e non mi compatisco. A me che mi amo così come sono e non mi cambierei con nessuno. Amo me stessa perché quello che sono lo devo solo a me alle mie fatiche, le mie rinunce, le mie esperienze e anche ai miei piccoli sbagli  che sono  stati il mio più grande pedagogo  di vita! 
***
Non c'è cosa più blasonata  al mondo di quel momento in cui scende la notte e io  accosto la mia  testa sul mio guanciale  e mi  sento   in paradiso .Sono  sempre io ogni situazione. 
***
Se mi  lascio trasportare via dal primo vento che soffia sono  solo una foglia morta.
 Nonostante le batoste, ho dato comunque sempre il meglio di me . Questo è il Senso Della Vita: Dare il meglio...
 DI SE STESSI OGNI GIORNO. 
Lina Viglione .


LA RABBIA E IL RANCORE . 
 La rabbia e il rancore  fanno parte dell'essere umano .Sono emozioni impossibili da evitare. La rabbia a volte aiuta a reagire, il rancore è meno nobile, ma a volte inevitabile. 
***
L'importante è che sia di breve durata. Il rancore portato a lungo non conduce a nulla di buono. La rabbia non è un'emozione. E' il segnale che siamo  intensamente  insoddisfatti e, difficile a idearci tristi. La rabbia è la conseguenza  dell'essersi comportati da brave persone a lungo, facendo rinunce e recidendosi  fuori da se stessi.
***
Non è con le rappresaglie, con le pretese , con i giudizi  e con la violenza che si  concorre  a "colmare" la rabbia, ma convertirla  in energia che ci aiuti a fare scelte concrete . 
Alla base della rabbia c'è un pensiero, una calcolo approssimativo  che noi  formuliamo verso qualcuno o verso di noi stessi . 
***
La rabbia è un certo modo di pensare  che valuta ciò che è giusto e ciò che è sbagliato, chi merita e chi no, chi è sciagurato  e non lo è.
Quando l'avremmo  notato da qual momento avremmo la possibilità di capire  quali sono le ragioni che lo reggono  e avremo  più probabilità di avviare azioni che ci  aiutano a provare sollievo ancor prima che ci  venga in mente di sfogarti. 
***
Sfogare la rabbia recano danno  gli altri e compromette alla lunga la tenuta del nostro  sistema apparato circolatorio . Due buoni motivi per modificarla...
 A VANTAGGIO DI TUTTI . 
ina Viglione 
LA VERA FELICITA'
Un giorno dirò arrivederci a questo mondo, cosciente  di aver fatto la mia parte, per dare dignità alla  mia vita e quella degli altri.
***
 Porterò sempre nel mio cuore tutti le persone  che ho amato e da cui ho ricevuto affetto , perché ho capito  che il tempo mi è stato concesso è prezioso per perderlo, tra  cattiveria è  rancore. 
***
Ho compreso che solo l'amore ci  da quella pace  interiore per affrontare e varicare  ogni ostacolo che la vita ci  mette di fronte e per gioire totalmente  di quegli attimi ...
 DI VERA FELICITA' . 
Lina Viglione .

UNA LEZIONE DI VITA .
Ho imparato a capire  la vita con Coraggio, sin da  ragazzina . 
Quando mi sono trovata davanti ad  a problemi  più grande dei miei anni (ne avevo 9). E oggi  ancora mi chiedo  come  ho fatto a reagire . 
***
 Il coraggio non mi è mai mancato  ho cercato di ricucire quello che si stava lacerando . Inutilmente! Ma non ho mai mollato, anche se tante volte mi sono chiesta se i doni che la vita mi aveva dato, (l'ingegno e sensibilità) che fossero positivi o negativi;avrei voluto soffrire molto di meno!
 ***
Oggi che sono madre  nonna , posso dire che sono  felice  di aver vissuto la vita totalmente ,con tutto quanto di brutto e di bello essa mi ha serbato ....
 CORAGGIO E VIVACITA' ...SEMPRE .
 Lina Viglione .

DARE UN SENSO ALLA  VITA . 
La vita è una percezione e non è come definita da tutti "un tratto di strada " La vita viene sempre aderente ad un esaltazione ,una veduta perchè la vita è l'insieme dei piccoli  attimi ,è l'insieme delle percezioni che ci circondano  ogni giorno.
 ***
La vita è la più grande delle percezione  ed è l'unica grande emotività  che si ha e che è poco  evidente .La vita ,in fondo, è un'inspirazione  a qualcosa , una cosa  che fa parte di ognuno di noi, una cosa  che ci differenzia gli uni dagli altri.
*** 
La vita è un sospiro ,la vita è un batticuore ,la vita è il vero tormento  che ci avvolge solo quando riusciremo veramente ad apprezzarla.Scrive un saggio: L’apprezzamento è una cosa meravigliosa; fa si che ciò che è eccellente negli altri...
 APPARTENGA ANCHE A NOI .
 Lina Viglione .
I VALORI DELLA VITA 
La vita stessa è il valore più alto che  siamo in grado di avere e su tale valore tutti le altre virtù  possono non  avere senso.  La vita non ha una meta o oltre la vita. E' lo scopo più alto di sè . 
***
Per questa ragione , la vita ha senso quando siamo felici e beati  di noi stessi.Per essere felici e appagati  di noi stessi dobbiamo andare alla ricerca di  quali valori abbiamo, e quali virtù  abbiamo deciso di inseguire .
***
 I valori sono tutte le ispirazioni che abbiamo,  per poter rendere migliore la nostra vita. Tantissimi valori ci appaiono auspicabili  per farci felici, ma in verità  tante volte  si denotano  a lungo andare essere messaggeri di grande infelicità.
***
 La scelta dei valori e del loro prefiggersi  è nostra. E nostra è anche la  vastità  di imparare a ragionare sempre più logicamente , proprio per evitare di fare scelte che... OSTACOLERANNO LA NOSTRA FELICITA' .
 Lina Viglione .
IL VALORE DELLA VITA 
Ciascuno di noi da una propria definizione e significato alla propria vita. Tutti dovremmo riuscire ad d impegnarci a capire cosa chiediamo  realmente dalla vita.
***
Lo scopo della vita è farci  vivere se non felice almeno serena . Lo scopo della morte è la rinascita. Il senso della vita si può solo  abbracciarla  vivendo la vita stessa,comprendere , amando il mondo , mettendoci alla prova ogni giorno.
 ***
E solo quando nel percorso  della nostra vita capiremo  realmente chi siamo, e potremo dialogare e con la parte più profonda di noi e dire "ho compreso il  perché sono qui e ho compresp  perché...
 VALE LA PENA DI VIVERE .

 Lina Viglione .

10 commenti:

Bergilde Croce ha detto...

Ciao Lina!Sono d'accordo con te e purtroppo ho dei problemmi con il mio colegamento sul blogspot.Cercando di risolvere.Abbraccio grande!A presto,mi auguro.

Lina-solopoesie ha detto...

Se mi fermo a guardare il cielo di notte e mi fisso a guardare le stelle la luna la mia curiosità talvolta mi stupisce, allora vuol dire che spero ancora in qualcosa, e mi chiedo:Dove va il giorno quando viene la notte?E la luna dove si ripara dai raggi del sole?Perché l’orizzonte cammina avanti e io io? Come sono gli altri pianeti?Perché le stelle a volte sono tante e io non le vedo affatto? E poi le stelle quante sono?Con il cielo negli occhi sogno e la fantasia si accende, l'emozione sale e la mia vena poetica prende il sopravvento .vorrei tanto vedere il Sole baciare la dolce Luna. L'intero universo parla di me , del mio passato il nostro presente, e il nostro futuro oggi nelle sue mani,nel respiro del Cielo e se esprimiamo un desiderio è perché vedo cadere una stella.Se vedo cadere una stella è perché sto guardando il cielo, se sto guardando il cielo è perché crediamo ancora in qualcosa e sono viva .Scrisse bob marley "Il cielo non è certo lo specchio della terra ma quello della creazione " credo che, oltre ad essere bella, sia altrettanto vera.

Lina-solopoesie ha detto...

OSSERVARE LE STELLE.
Si dice che quando una persona guarda le stelle è come se volesse ritrovare la propria dimensione dispersa nell'universo.Io prego , e attendo, I miracoli che cerco non sono nel quotidiano. Il vero miracolo è nel vivere la vita con l'anima protesa alla gioia, questa è la chiave per aprire tutte le porte.Prego e attendo, prego e mi osservo , prego e accolgo il miracolo di essere felice solo di vivere.

Lina-solopoesie ha detto...

RESISTO ALLA VITA.
Un vecchio detto dice : Tra il dire è il fare c'è di mezzo il mare, ed io in quel immenso mare che io mi perdo , tra parole e affanni nuoto stanca verso una riva che ancora il mio occhio non coglie. Non miro io che affanno all'isola che non vedo , cerco piuttosto sostegno nei piccoli aiuti che lo stesso mare della vita mi offre . Talvolta anche un piccolo pezzo di legno può salvarmi dallo sprofondare nei buio degli abissi. Resisto alla vita, l'orizzonte che cerco apparirà al mio guardare solo quando il mio occhio sarà completo.

Lina-solopoesie ha detto...

AMO TANTO LA VITA .
La vita è una rosa dove ogni petalo è un'illusione ed ogni spina una realtà.Non mi abbatterò se nella vita incontro altre difficoltà, le onde del mare non arriverebbero così in alto senza gli scogli!Si dice che il mondo è sorto dallo scoppio di una grande stella, quindi noi siamo fatti di polvere di stelle e se solo lo voglio allora posso brillare.E se lungo la strada perdo qualcosa che si chiama Speranza non vado avanti,mi fermo e torno indietro a cercarla.

Lina-solopoesie ha detto...

OSSERVARE LE STELLE.
Si dice che quando una persona guarda le stelle è come se volesse ritrovare la propria dimensione dispersa nell'universo.Io prego , e attendo, I miracoli che cerco non sono nel quotidiano. Il vero miracolo è nel vivere la vita con l'anima protesa alla gioia, questa è la chiave per aprire tutte le porte.Prego e attendo, prego e mi osservo , prego e accolgo il miracolo di essere felice solo di vivere.

Lina-solopoesie ha detto...

IL FIORE DELLA VITA
La vita è come un fiore , i fiori, e la loro bellezza è tale da incantare ogni sguardo ,e sembra che nulla di più dolce possa nascere sulla terra. I fiori rendono così la vita di ogni albero un meraviglioso perdersi in essenze indescrivibili.E ogni albero aspetta la primavera senza poter desiderare nulla di diverso, senza poter evitare di sperare di potersi riflettere così,agghindato di meravigliose gemme colorate, nel sole del mattino. Ma ogni fiore è destinato a svanire e porta a morte tutto il suo profumo.Così ogni albero sarà costretto a dimenticare con facilità quella felicità che gli aveva fatto credere di essere unico al mondo. E dico a me stessa : Lina non disperare! perchè in fondo vuol dire che ancora c'è da sperare.

Lina-solopoesie ha detto...

Il valore di una carezza e di una parola detta col cuore è quello che il tempo non riuscirà a cancellare,è quello che nei momenti più bui ci darà la forza per sorridere e in quelli più difficili il coraggio per andare avanti. Volevo da bambina una sola carezza e una parola detta col cuore e un pezzettino di vita...ma di vita vera.Volevo da bambina un calore umano. Volevo che che ogni mio dolore fosse a un proiettile nel mare e mai sul cuore, indagai la mia memoria senza volerne cambiare la storia, ma solo quando presi coscienza fu così che cambiò la mia esistenza.Odiando il dolore questo mi permise di conoscere la vera felicità.

Lina-solopoesie ha detto...

E dire che non basta un'intera esistenza per scrivere le cinque parole di un verso poetico, che nella loro profondità scavano nel proprio animo e in quello degli altri .A volte non leggiamo per cercare nuove idee ma per illuminare ciò che già sappiamo . Attraverso le parole e i pensieri degli altri riusciamo a far luce su certi aspetti di noi stessi calati nel profondo , invisibili ma già presenti nella nostra mente. Da questa sensibilità nasce la "poesia " che non sarebbe tale se non toccasse le corde del sentimento e delle emozioni , della e delle inquietudini , e del rapporto col divino . La poesia è un rigurgito improvviso di parole che escono dal cuore senza che si riesce a fermarle, un fiotto improvviso di sensazioni tramutato in scrittura, di pensieri che escono insieme al respiro con dita che scivolano sulla tastiera, parole che scaturiscono come un fiume in piena.Ecco! Come nasce la " poesia" Non c'è un perchè c'è solo il bisogno di dire che nasce dal nostro "io".Io le scrivo di getto,Con una penna trasferisco su un foglio emozioni dettate dalla mia anima. L'importante e chi legge ciò che scrivo percepisce la parte più profonda ed intensa di me .

Lina-solopoesie ha detto...

Nonostante le mille delusioni vado avanti con il sorriso perchè e così devo vivere la vita .Perchè nonostante tutto cerco sempre di trovare la forza di sorridere .Il coraggio e la saggezza sarà il mio piccolo e interno mondo in cui nessuno mai riuscirà a rubarmela .