martedì 24 luglio 2012

IL CASTELLO DI SABBIA

IL CASTELLO DI SABBIA
Quando venni al mondo scoprii il respiro del vento, il palpito delle rose e lo sguardo del cielo ,fu allora che  entrai dentro gli occhi della  vita e imparai a costruire il mio  "Castello di Sabbia"in riva al mare,quando le onde me lo portarono via si chiamava Natura.

Quando passò la gente e lo distrusse lì capii come era fatta la realtà a circostante a quella vera. Ed io oggi sono quel granello che ha fatto di me..
La sabbia del Mondo.
I FIORE NON PIANGONO 
I fiori sono gli occhi con cui guardare la natura .I fiori sanno ridere, i fiori sanno sorridere, i fiori sanno anche assumere un’aria triste, giungendo persino alla disperazione – ma nessun fiore sa piangere.
***
Contiamo i fiori del nostro giardino, non le foglie che cadono.Che bella la natura, è totalmente stoica; per questo ci offre il più sublime esempio di coraggio, ed è la nostra ...
 MAGGIORE CONSOLATRICE 

I VALORI DELLA VITA 
Nella vita e una lotta continua . La vita è una crescita senza età. E noi siamo dei piccoli alunni di questo mondo, il dolore è il maestro più grande della vita.
***
 Chi non ha mai sofferto non apprezzerà mai quanto valore si nasconde dietro ai momenti di semplice quotidianità.
***
Il vero senso della vita è Amare . E noi scegliamo la vita e amiamo anche le delusioni.Il male lo viviamo il bene ...
 LO SOGNIAMO SOLTANTO.

La saggezza degli uomini 
Nella pagina delle cose certe che volevo io dalla vita c'erano scritte poche righe, fra l'altro qualcuna anche a matita, cera  più sicurezza, più determinazione . Mentre in quella delle cose che non volevo c'è più roba .La saggezza degli uomini è follia davanti a Dio.Ma se ascolteremo il bambino che abbiamo nell'anima, i nostri occhi torneranno a brillare. Se non perderemo il contatto con questo bimbo, non smarriremo..
 MA IL  CONTATTO CON LA VITA .

LA MASCHERA DELLA VITA 
Abbiamo lacrime versate di nascosto, dentro ai nostri silenzi. Abbiamo parole non dette, ma pensate con il cuore. 
***
Abbiamo rabbia taciuta per non dare soddisfazione a chi ce l'ha procurata. Abbiamo sogni e speranze, anche se diciamo che non ci crediamo più e che non ci aspettiamo più niente.
***
 Abbiamo le nostre paure, le nostre sconfitte e le nostre soddisfazioni. Ognuno di noi esprime a suo modo quel mondo nascosto.
***
 C'è chi lo rivela a tutti, c'è chi invece sceglie a chi aprire determinate porte, e c'è chi lo tiene ben nascosto per tenere ben alta la maschera ...
 DELLA FALSITA'.

LA SPERANZA 
La speranza, è ciò che ci spinge a continuare, a non mollare che  ci permette di credere nel domani, senza non si vivrebbe, non ci sarebbe ragione di vivere.La speranza è quella cosa che ognuno ha dentro di sè, nei momenti di difficoltà, è quella cosa che ti aiuta a crederci anche quando sembra tutto perso.
****
La speranza è anche quella cosa che va contro il destino, e fa si che il destino non sia già tutto scritto, perchè se nel nostro cuore rimane un briciolo di speranza, significa che ancora niente è perduto...
***
 almeno per noi che ci crediamo,anche quando tutto va male perchè la speranza è l'ultima a morire,è l'unica qualita' di carburante della vita che non ti lascia mai col serbatoio vuoto,quell'unico puntino di luce su cui possiamo  nuovamente sperare per andare avanti...
***
per ricominciare qualcosa di nuovo più bello, qualcosa che credo non appassirà mai,e finchè continueremo a sognare la speranza continuerà ad esistere nei nostri cuori.La vera morte della persona si verifica...
 QUANDO MUORE LA SPERANZA .
Lina Viglione



2 commenti:

Lina-solopoesie ha detto...

Ogni essere umano, nel corso della propria esistenza, può adottare due atteggiamenti:costruire o piantare. I costruttori possono passare anni impegnati nel loro compito, ma presto o tardi concludono quello che stavano facendo.Allora si fermano, e restano lì, limitati dalle loro stesse pareti. Quando la costruzione è finita, la vita perde di significato.Quelli che piantano soffrono con le tempeste e le stagioni, raramente riposano. Ma, al contrario di un edificio, il giardino non cessa mai di crescere. Esso richiede l'attenzione del giardiniere, ma, nello stesso tempo, gli permette di vivere come in una grande ...avventura.

Lina-solopoesie ha detto...

ogni giorno lotterò, fino a quando ce la farò,sono come un un soltanto, una guerriera che non si arrende mai e poi io mi spezzo...ma non mi piego.Lotterò e non sempre e non mi arredo mai.Ma se devo essere una vincitrice e ritrovarmi sulla vetta da sola e piena del mio egoismo preferisco restare con la mia umiltà...se invece si fa una scalata di gruppo già é diverso, una buona cooperazione é sempre vincente.