venerdì 13 luglio 2012

UNA STELLA CADENTE

UNA STELLA CADENTE
La Vita è la mia unica compagna di viaggio.Non fa discriminazioni, mi valuta per quello che sono .  Mi presenta il conto e me lo fa pagare, non ci saranno mai debiti e crediti in sospeso con lei.

 Lei Mi perdona e mi punisce, ascolta le promesse che faccio e me le fa mantenere anche se spesso a me sembrano  foglie nel vento.

Questa è la vita, è come una stella cadente, mi lascia la scia da seguire emi concede la libertà di scegliere. 
Mi posso nascondere ovunque, e mentire spudoratamente o essere sempre così sincera da sembrare una stupida, pensare o non pensare. 

Alla fine la vita scappa . Io sono l'artefice delle mie azioni, la  vittima delle mie conseguenze ,col sorriso e la lacrima sono sempre io mentre tendo le mie speranzose mani nel fiume 
del ...vivere.

Nata libera 
Vorrei essere una donna libera. Vorrei ritrovarmi, e non soltanto nello specchio, Ma Libera di fare quello che non si potrebbe fare  anche piccole cose , da stupire i miei stessi occhi , come quando ero una bambina. E forse sarò libera solo dalla pubblicità, dalle cose che compro . Io giuro ! Io vorrei ritrovarmi... e non soltanto...
 NELLO SPECCHIO .

COLTIVIAMO BEI  PENSIERI
Pensieri che ci  fanno sorridere, che ci  mettono serenità, quando si perde ogni speranza . 
***
Pensieri sparsi, lasciati incustoditi,che ci  riportano  lontano, e che ci indicano la strada quando ci  smarriamo .
*****
 Pensieri che vorremmo cancellare per non farli sanguinare lasciati lì, immobili perchè se ci sono un motivo ci sarà. Pensieri che danzano nella mente come note di una dolce musica soave . 
*****
Pensieri nudi,semplici, momenti nostri  di cui non possiamo fare almeno . Non chiediamo  molto a chi ci  vive accanto.
*****
Non cerchiamo  la calma piatta, e non cerchiamo  neanche la tempesta, ci  basta solo che  soffi sempre il vento per nutrire la mente dell'antico dire, e seminando buoni pensieri che fioriscono...
 NEL VIVERE .
Lina Viglione.

IL LIBRO DELLA VITA 
 Passa il tempo è ciò che resta di noi . Quanti eventi  attraversano la nostra vita . 
***
La vita è come un libro dal titolo " la grande forza" ogni giorno scriviamo  un nuovo capitolo, e ogni capitolo  c'è racchiuso  il significato  di ciò che ci  rappresenta.
***
 Ogni scelta, ogni strada  percossa nel bene o nel male ci  hanno arricchito  di tante esperienze  che si  sono nel tempo accavallati.
***
 Alcuni  ci lasciano qualcosa  in più, e altre  ci strappano   una parte di noi  che non ci  verrà mai restituita . 
***
Per tanto  non spetta a nessuno giudicare la nostra  vita, ma  spetta  a noi  impegnarci   a diventare migliore di ieri.
***
Amiamo  la vita ogni giorno  perchè è l'unico regalo  che  non ...
 RICEVEREMO DUE VOLTE .
Lina Viglione.

ASPETTANDO LA PRIMAVERA . 
Accendiamo  tutte le stelle sopra il cielo e coloriamole  di luci scintillanti. Cancelliamo  le grigie nuvole,e dipingiamole di soffice bianco, che  siano abbozzate a tratti, a incorniciare l'infinito azzurro.
***
 Disegniamo la pioggia, che quando cade sul  viso purifica la nostra  anima per portare  via ogni dolore. Raccogliamo  la mezza luna  che sia il nostro sorriso nelle notti buie a illuminare il cielo.
***
 E  quando il gelo dell'inverno  verrà ad abbracciarci , giungerà di nuovo la primavera per far capolino il sole.
****
Facciamoci  riscaldare dai suoi primi, tiepidi raggi , e ci saranno  di conforto dopo il lungo inverno per dipingere la nostra primavera .
Lina.Viglione .

GUARDARE IL ALTO . 
Io non ho una tariffa di merito , ma credo di  valere tanto come donna . Non mi metto in liquidazione ne mi dono in omaggio , scelgo io a chi dare il mio tempo libero, e non spreco neppure una parola per chi a mio avviso vive solo ed unicamente  di se stesso. Amo partecipare , gareggiare ,conversare e in caso anche rischiare, ma non mi piace  lottare contro i mulini a vento!
***
Sono qui in vita per  conoscere ,contenere , assimilare . Sono ancora un inesperta della vita  o, se volete un un po scettica , ma sono come la formichina . Con piccoli passi, posso fare grandi cose.Ogni giorno  trovo in me un  miglioramento , ma non di stature  ma di  benessere  interiore, quella cosa che fa essere belli  dentro , e  che  migliora  con  la bontà d'animo .
***
La crescita  è l'unica  testimonianza  di vita . Ogni giorno che passa e per me un  progresso . Questa è la vita,  un istruzione  che mi  insegna a vivere  .
 Ho messo  insieme ciò  che ero  con quello  sono diventata , e fintanto che sarò costante nella mia  ricerca personale del mio Io  più profondo, continuerò  a crescere. 
Non posso scegliere il giorno o l’ora in cui sarò in piena fioritura. Avverrà a tempo debito.
ED IO FELICE ...ASPETTO . 
Lina Viglione .
PASSATO PRESENTE E FUTURO .
Non penso  al mio trascorso che può   angosciarmi , non corro per arrivare al futuro che deve ancora venire . Vivo  il mio presente e faccio  che sia così bello da volerlo sempre  ricordare.
***
Essere positiva non vuol dire camminare fra la gente  tutto il giorno con un sorriso stampato sul viso, ma positivo è chi una volta per terra pensa unicamente a risollevarsi e non a piangersi addosso.
***
Nessuno  può darmi lezione di vita  o di amore  se non le mie esperienze . L'indice di maturità l'ho vinta  da come sono riuscita  a decidere  tra ciò  che  desideravo  e ciò che  è giusto desiderare.
***
Le parole date nella vita sono come le ali  di un gabbiano  che  ruota  sul mare, e sosta  poi dentro di me  per guidare la mia vita,  dargli un senso e  per modellare la mia  caratteristica  e il mio modo  di affrontare la vita stessa. Mi tengo per me  le mie  paure, ma condivido con gli altri...
 TUTTO IL MIO CORAGGIO .
 Lina Viglione .

CHI SI ACCONTENTA GODE?
Credo di no! Perchè se noi ci  prepariamo  per arrivare ad un obiettivo e poi ci  compiaciamo di arrivare ad uno scalino più in giù  di quello per cui noi ci siamo  preparati ,una volta va bene ma alla fine diventa una rinuncia, e ogni rinuncia è un piccolo disastro  quotidiano.
***
 D'altro canto incaponirsi  su una cosa per la quale magari non si ha alcuna speranza, o contro la quale non si può fare niente, la cessazione  può divenire  una cosa saggia. 
***
Pertando si deve  sempre essere razionali e saper riconoscere  quando è il momento di lottare e il momento di compiacersi .
 Per me, nella vita non e' questione di sottopare  ed accontentarsi, perche alla fine l'essere umano si abitua a tutto anche mortifero  e brutto. 
***
Per me la vita si gode nella gioia  di vivere con unanime  conoscenza dei fatti, e con piena  consapevolezza  e l'obbligo  morale per le proprie azioni. 
E chi ci puo' proferire come dobbiamo agire? Molto semplice. Bisogna guardare sempre il alto  per trovare...
 QUEL CHE SI CERCA .  
Lina Viglione .
 ACCONTENTARSI .
Chi si accontenta gode? vuol dire più che mai altro farsi una vita a misura di sè. Trovare la giusta estensione  alla propria vita non è facile , c'è chi  insegue troppo, e trascorrerà  la vita ad inseguire qualcosa che non troverà mai, perchè sarà sempre più inaccessibile , e non godrà delle cose di cui già possiede .
***
 L'unica cosa giusta nella vita più che " chi si accontenta gode" è non aspettarsi nulla,  quello che viene...viene ,quello che non viene amen. In ogni caso a volte bisogna accettare la nostro appagamento  a metà, e non contestare  oltre, perchè farlo impone a volte anche la perdita di tutto ciò che si è acquisito  fino a quel momento, quello che ci viene dato e ritenerlo il miglior dono, anche se non è come lo desideriamo  davvero. 

Però , meglio un 50% del nostro "sogno" che un calcio nel di dietro, perchè si è petreso  troppo e non ci è stato dato.Meglio provare a realizzare i piccoli  sogni, che vivere accontentandoci  di quello che capita. 
Quindi io direi: "Godiamoci  di quello che abbiamo in ogni istante...
 MA PUNTARE SEMPRE IN ALTO .
 Lina Viglione . 

VERO O NON VERO . 
Chi si accontenta gode. Forse l'ha detto uno che nella vita ha saputo solo raccattare ciò che gli è caduto dal cielo, che non si è mai spinto oltre quel viottolo , che non ha mai innalzato il suo sogno, e nemmeno ci ha provato.
****
 È più facile accontentarsi che vivere per costruirselo ."Chi si accontenta gode" è la solita frase  dei finti appagati , degli infelici mascherati , dei afflitti  sorridenti e dei falliti finti e   ignari. Di notte si sogna e di giorno si  gareggia . Non c'è altro da fare. Il detto  chi si accontenta gode così così. 
***
E questo è  pur sempre vero! Ma se viviamo  non cercando di ottenere ciò che vogliamo, ma accontentandoci  di quello che ottiniamo  senza sforzi non ci  sentiremo mai  appagati in  appieno. Ma puntiamo  sempre alla luna, mal che vada avremmo ...
CAMMINATO FRA' LE STELLE . 
Lina Viglione .

MAI ACCONTENTARSI .
 Accontentarsi vuol dire abbassare  le armi  nella vita, afferrare la prima cosa e fermarsi.
 Invece bisogna afferrare  quello che si trova,perchè  non va sottovalutato nulla, ma si deve  lottare per  qualcosa di meglio...Sempre.
 ***
 Si deve sempre puntare in alto e anche essere un po ambiziosi, anche se come dice  un vecchio saggio "l'ambizione è il nascondiglio del fallito" Quindi ben che  diciamo che ognuno deve trovare il giusto, se uno è felice con poco ben per lui  se si  accontenta.
***
Quindi l'importante è essere soddisfatti  e se non lo si è, bhè allora deve continuare a lottare per riuscire ad avere  il meglio nella vita . In ogni  uomo  nella vita  c'è sempre un muro , una recinzione  che divide la normalità dalla sovranità . Chi si accontenta non lo appiederà   mai. Chi invece non si compiace  e va avanti tenta di valicarlo . 
***
Se  c'è  la fa può alzare gli occhi ammirare e la luce e pensare di non avere più frontiere . Tutto o quasi quello che  cerca ...
 E' GIA' DENTRO DI LUI .
 Lina Viglione .

 DICIAMOLA TUTTA . 
Diciamola  tutta: Chi si accontenta gode per quello che può. 
Se potesse di più non si accontenterebbe del poco , non  gode ma è saggio perché a volte non  può fare altrimenti. Il senso è infatti godi di quello che hai se non puoi avere di più. Soffri di meno.
***
La felicità è nelle piccole cose dice un saggio:Non vuol dire non avere in noi la voglia di migliorare, ma  gioire per quello che abbiamo e possiamo avere, senza provare invidia per il  nostro  vicino, perchè in quel modo non si godrà  mai quello che si ha.
*** 
Sentiamo spesso che ci manca qualcosa e ci sembra che un' altro ha giusto  quello che a noi manca , e costruiamo  l'immagine perfetta dell'uomo sempre  felice, per scoprire poi che  andiamo più avanti degli altri.
***
 E  se  siamo davvero  coscienti di noi  stessi procediamo di pari passo . Godiamo quello che abbiamo e  questo  ci da  la  voglia dire che ...
 CHI SI ACCONTENTA GODE. 
Lina Viglione 

CHI TROPPO VUOLE NULLA STRINGE 
Sarebbe bello dire: chi si accontenta gode, ma malauguratamente purtroppo non è affatto così,questa è il  conforto dell'uomo che non riesce a arrivare ai suoi scopi. 
***
 Se l'uomo avesse la grandezza  di valutare  quello che ha e eviterebbe di vedere sempre "che l'erba del vicio è sempre più verde" forse vivrebbe in pace con il resto del mondo!
 ***
D'altronde  grazie a questo non viviamo più nelle caverne, ma viviamo tra le comodità ,dall'altra parte  questa voglia di volere sempre di più non si appaga mai, siamo  fatti così!
***
 Io per conto mio  da animo smaniosa  ho spesso desiderato di accontentarmi per ...
 RAGGIUNGERE ALMENO LA SERENITA'
 Lina Viglione .

10 commenti:

Lina-solopoesie ha detto...

La vita non è ne brutta e ne bella ,la vita è quello che è, Dobbiamo essere noi a non incolpare la vita per le cose spiacevoli, perchè siamo soltanto noi che le riteniamo tali. Cerchiamo di essere sempre positivi per vivere una vita senza complicazioni, se si diventa negativi qualunque cosa è male, e anche se ci capitano cose buone non riesciamo a vederle ed apprezzarle. La vita la guidiamo noi, non il contrario, quindi invece di dire viva la vita diciamo viva il buon umore e buona giorna a tutti♥ .

Lina-solopoesie ha detto...

LA FELICITA
Se mi chiedono cos'è la felicità io rispondo:La felicità è soggettiva. Aristotele, all'inizio dell' "Etica nicomachea" affermava che tutti gli uomini tendono alla felicità: Chi non vorrebbe essere felice? Ma si sa che ciascuno di noi ha una sua ,specifica ed individuale nozione di felicità.Ed è un attimo fuggente,trà gioie e dolori che la vita ci riserva .Possiamo anche afferrare per un attimo la felicità e possiamo anche perderla poco dopo.Ma sentiamo sempre la necessità di raggiungerla .E' un modo di vivere la vita, se riusciamo a realizzare i nostri sogni siamo felici e visto che i sogni non sono uguali per tutti allora la felicità dev'essere per forza soggettiva.C'è chi è felice con una bella famiglia, chi lo è con la gloria. Per me è una condizione di armonia tra me ed il resto del mio mondo e nella conoscenza di me stessa.

Lina-solopoesie ha detto...

UNA MANO APERTA .
Ho una mano sempre aperta per prendere o dare, accarezzare o respingere.Non mi piacciono le mani chiuse possono solo invecchiare.La mia qualità più autentica è la capacità di creare, di superare, di sopportare, di trasformare, di amare e di essere più grande della mia sopportazione , perchè qualsiasi funambolo è in grado di camminare diritto e tenere in mano un'asta. Ma quel che conta, quando ci si trova a un'altezza vertiginosa, è la capacità di mantenere l'equilibrio.

Lina-solopoesie ha detto...

LA LETTURA DELLA VITA
Se io sapessi guardare il futuro non avrei mai problemi, ma la realtà è che io vivo di presente e forse per questo la vita è bella, perché esistono gli imprevisti . Ed io sono come una foglia attaccata al grande albero della vita" che, con le sue stagioni, ne scandisce la permanenza; "In autunno basta un soffio di vento per volare via" E quando l'ultima delle lacrime avrà inciso il mio volto potrò osservare i contorni scorgendo, in essi, "la lettura" della mia vita: con le sue gioie e le sue sofferenze.

Lina-solopoesie ha detto...

PENSIERI VOLANTI
Prendo per mano la mia vita, essa non mi è nemica , ogni passo verso la verità e fatto di sangue e lacrime, come altrimenti si potrebbe svegliare una montagna che dorme?Il mio vivere oggi è la prova della continuità della vita, cerco nelle cose di ogni giorno l'essenza della vita, ogni cosa grida o sussurra della sua energia . Tocco con orgoglio i miei successi ma allo stesso modo guardo con amore alle mie sconfitte, essi sono fratelli che camminano mano per mano sulla rotta di Dio.

Lina-solopoesie ha detto...

Qual è la mia debolezza? Dovrei pensarci. Probabilmente avrei lo stesso problema nel rispondere se mi chiedeste qual è la mia forza. E forse sono la stessa cosa.Vorrei tanto salire sulla "Corriera della Vita" e scendere quando sono veramente sicura di aver terminato il mio...viaggio. Sento di "esistere" solo quando tutto ciò che sono è in equilibrio con tutto ciò che amo.

Lina-solopoesie ha detto...

IL MIO UNIVERSO.
La vita non è nel porto tranquillo ,la vita è tra le onde!Ho scelto di vivere e camminare in una città scelta da me non dal destino . Per vivere ho scelto il mio universo e lo reso abitabile .Ci ho trasferito il mare,il cielo con tutte le stelle del firmamento, la terra ,il sole , il tramondo . Ho spaccato i vetri alla paura e ho reso ogni emozione un invasione di campi di liberi pensieri. E così che ogni giorno è divenuto una piccolissima riproduzione d'eternità.

Lina-solopoesie ha detto...

SOGNI REALIZZATI .
I miei momenti belli sono nati perché in fondo al cuore cera un posto dove nascevano i sogni e nell'anima risiedeva la forza e la voglia di volerli .Oggi mi sento come il vento,sono ancora in viaggio, senza una meta, invisibile ma impetuoso, indomabile,ma libera!Non voglio che le delusioni della vita rinvigorisca i rovi che lentamente avevo tagliato. Voglio essere libera da ogni riparo, non voglio nascondermi al vento perché se proteggermi dalle sue sferzate equivale a rinunciare al sole per morire nell'ombra allora voglio essere preda di ogni intemperia.

Lina-solopoesie ha detto...

A TE GIORNO .
Oggi è un giorno nuovo per me .Ho creato nel mio cuore una barriera che è a prova di dolore: c'è l'estinzione per un qualsiasi forma di attaccamento. Mi sono svegliata e respiro ancora , ancora vivo. Voglio sbucciare il mio cuore come fosse un tenero fiore,aprirlo al vento e al sole e nutrirlo di gioia ,fino a che non arriverà un nuovo giorno, per tramutare in poesia l'Amore ,colui che io chiamo "il mio Dolore"e nelle sue sfumature, intingo l'inchiostro per i miei nuovi versi.Il nero, anche se scuro mi dipingerà quella pagina bianca che io chiamo pagina di vita. Anche domani il sole sorgerà di nuovo e sarà, nonostante tutto, una bellissima giornata per Me!

Lina-solopoesie ha detto...

I pensieri positivi sono come i raggi di sole cheilluminano la mia giornata . Se mi sento giù non dispero.Se non lotto per far succedere quello che amo , un giorno sarò costretta ad amare quello mi capiterà . Il sole affonda ogni sera, ma ritorna su ogni mattina.Quindi se voglio l'arcobaleno, devo imparare ad accettare la pioggia.Lotterò per ciò che amo e non voglio , altrimenti potrei rammaricarmi di non averlo fatto .