lunedì 20 agosto 2012

IL VALORE DI UNA CAREZZA

 UN PEZZO DI VITA PER ME 
Il valore di una carezza e di una parola detta col cuore è quello che il tempo non riuscirà a cancellare,è quello che nei momenti più bui ci darà la forza per sorridere e in quelli più difficili il coraggio per andare avanti.

Volevo da bambina solo una carezza  una parola detto  col cuore e un  pezzo di vita...ma di vita vera. Volevo un calore umano. 

Volevo che che ogni mio dolore fosse  un proiettile nel mare e mai sul cuore, indagai la mia memoria senza volerne cambiare la storia, ma solo quando presi coscienza fu così che cambiò la mia  esistenza.Odiando il dolore questo mi permise di conoscere la
Vera felicità.
Cogliere carezze e donarle , un doppio valore  per chi  lo dona e chi lo riceve .Un gesto  piccolo ma spontaneo che hanno un valore  enorme  per la tenerezza e la delicatezza che  trasmette al nostro cuore .Doniamo una carezza quando il nostro cuore  lo sente e nel domani non ci sarà alcun pentimento...non lasciamolo  al tempo . 


UNA CAREZZA SUL CUORE 
LE SFIDE DELLA VITA .
A volte ci capita di smarrirci  lungo il camino, di sentirci  perduti  e non sapere quale strada pigliare , oppure capita di optare una delle tante strade senza sapere se e giusta o sbagliata, ma qualsiasi strada prendiamo se non ci mettiamo cuore nella nostra scelta proseguiremo  invano, senza una meta.
***
Le sfide che  combattiamo  nella vita sono tante, spesso ruzzoliamo , ci feriamo ma nonostante i lividi, e le botte  dobbiamo trovare in noi la forza per rialzarci più forti e più battagliere  di prima, per  reggere  e risolvere i nostri problemi, le nostre  complessità . 
***
La vita ha il colore  che noi  preferiamo , e ognuno  vede ciò che vuol vedere con i suoi occhi  dipinti  dall'anima .Possiamo  dipingere la nostra  vita a colori o in bianco o in  nero, dipende da noi , dalle nostre  scelte di vita, dalla voglia di conoscere, esplorare, cambiare  quello che c'è in noi .È così che si vive la vita: sopportiamo i temporali , ma guardano al domani con la speranza di ...
 UNA NUOVA PROMESSA  DEL SOLE .
 Lina Viglione 

IL DONO DELLA VITA .
Prendiamo l'energia della vita adesso! Non perché  domani  è troppo tardi, ma perché oggi  che ne abbiamo  bisogno. Per quante batoste lei  ci potrà dare ,non mettiamo  mai di amarla, anche se ci mette in ginocchio infinite volte...
***
  ma  alziamoci  ogni volta più forti  di prima e ogni volta che ci rialziamo  amiamola   di più. Perché è un dono, che ci è stato dato una sola volta e non possiamo sciuparlo . Ma nonostante tutto non dimentichiamoci  mai chi siamo , non dimentichiamoci  mai di sorridere, di lottare e non mollare mai!
***
Scrive un saggio :Non abbiamo scelto di vivere eppure dobbiamo imparare a vivere
come si impara un mestiere perché esistere è un fatto...
 MA VIVERE E' UN ARTE . 
Lina Viglione .

 BEN VENUTA A ME .
Benvenuta a me che non mi fermo e non mi compatisco. A me che mi amo così come sono e non mi cambierei con nessuno. Amo me stessa perché quello che sono lo devo solo a me alle mie fatiche, le mie rinunce, le mie esperienze e anche ai miei piccoli sbagli  che sono  stati il mio più grande pedagogo  di vita! 
***
Non c'è cosa più blasonata  al mondo di quel momento in cui scende la notte e io  accosto la mia  testa sul mio guanciale  e mi  sento   in paradiso .Sono  sempre io ogni situazione. 
***
Se mi  lascio trasportare via dal primo vento che soffia sono  solo una foglia morta.
 Nonostante le batoste, ho dato comunque sempre il meglio di me . Questo è il Senso Della Vita: Dare il meglio...
 DI SE STESSI OGNI GIORNO. 
Lina Viglione .

L'OTTICA DELLA VITA 
Vi  parlo da persona praticante .Sono persuasa  che la vita che ci  è stata donata debba servire per portare a compimento un progetto divino:un grande disegno che ancora non comprendiamo . Quindi abbiamo  un grande rispetto per ogni vita e per ogni condizione di vita ci  si presenta. 
***
In questa ottica credo che è la stessa vita a guidarci per il meglio,a noi  serve solo contatto e il proponimento di far bene.Tutto ci è  è stato donato e a volte anche in maniera che al momento  non comprendiamo o,cioè con sofferenza  .Giobbe nel suo grande  dolore,ha capito  solo quando si è fidato di Chi capiva più di lui e l' ha messo in quella triste contesto .
***
Affrontiamo la vita  con coraggio giorno per giorno,cercando di vedere dalla nostra ottica  e da quella degli altri che a volte non si rendono conto  e affossano il coltello nella piaga,facendo molto  male.Noi tutti siamo legati l' un l' altro in una grande cordata.
***
Questo ci  convince  che se troviamo  qualcuno in pericolo,siamo tenuti ad aiutarlo .Succede che molti,più di quanti si possa credere ,ma capita anche d'incappare nella poca sensibilità  altrui che ci i angoscia, ma non ci  atterrerà ,perchè in fondo noi  e l' altro ci troviamo in piedi,in ostrosità ,ma sempre su un campo creato  e mirato da Chi non..
 NON CI ODIA, ANZI CI  AMA .
 Lina Viglione .

4 commenti:

Lina-solopoesie ha detto...

Speranze dietro speranze svaniscono, ma il cuore continua sempre a sperare; un'onda dietro l'altra si rompe, ma il mare non si esaurisce.Che le onde si abbassino e si sollevino, è questa appunto la vita del mare; e che si speri di giorno in giorno, è così fatta la vicenda del cuore.è difficile, una volta che arriva la tempesta, cacciare le nuvole.Però, bisogna SEMPRE credere nel fatto che, dopo le nuvole e la pioggia, ci sarà l'arcobaleno.E che, tanto più forte e dolorosa sarà la tempesta, tanto più brillerà e imponente si manifesterà l'arcobaleno, nella sua bellezza infinita.E, durante le giornate di sole, dovremo accumulare più forza possibile, per poi resistere durante la tempesta. Come le pile solari, che quando non c'è il sole continuano a funzionare...

Lina-solopoesie ha detto...

Se io saprei guardare il futuro non avrei mai problemi, ma la realtà è che io vivo di presente e forse per questo la vita è bella, perché esistono gli imprevisti.E quando l'ultima delle lacrime avrà inciso il. mio volto potrò osservarne i contorni scorgendo, in essi, "la lettura" della mia vita: con le sue gioie e sofferenze. In fondo siamo tutti dei sognatori , e siccome quello che desidero non esiste, allora mi abbandono ai miei pensieri che mai mi tradiranno .

Lina-solopoesie ha detto...

Ho ferito me stessa per sentirmi viva . Ho cavalcato oceano per sentirmi viva . Ho attraversato deserti perchè nel bisogno d'acqua mi sentivo viva .solo attraverso gli ostacoli sono riuscita ad assaporare la vita ed apprezzarla in maniera viva e gioiosa . Ciò che ho vissuto con passione sarà conservato perennemente dentro di me .E ora mi sento viva e amo la vita con tanta passione. La vita è un dono prezioso... Viviamola ed onoriamola in ogni suo istante

Lina-solopoesie ha detto...

Non crediamo alle parole che luccicano, ma diamo valore ai "gesti" Quelli si! che valgono.Non scegliamo la rosa, solo per la bellezza, ma accettiamo anche le sue spine. Non cerchiamo la ricchezze da sfoggiare, ma solo i valori da tramandare, e sempre la strada che abbiamo scelto di fare, a mostrare il nostro peso la nostra perfetta misura, e a dire, se valiamo o non valiamo .Se gli altri si soffermano a giudicare solo alla nostra apparenza , non potranno mai dire di conoscerci veramente .La vita quando ci sorride abbracciamola tutta e viviamola fino in fondo .