sabato 5 gennaio 2013

IL SILENZIO .

IL SILENZIO 
( Riflessione) 
Non c'è peggior rumore di quel silenzio che vuole solo turbare  la mente e l'anima."C'è il silenzio che rimane frainteso e fa più male sia per chi lo vive che per chi lo ascolta.
****
C'è quel silenzio loquace che esprime e vuole solo verità, non parla ma fa capire senza sbagliare quello che di vero e sincero è nel suo cuore ,  dove  racchiude molte più parole di un intero discorso,parole non dette ma sicuramente le più belle.
****
 La voce del silenzio è quella a noi  più cara , basta seguirla e lei ci guida  nei posti segreti in cui le altre voci non hanno accesso con sensazioni  indescrivibili  che nella vita  non si è mai provati; ecco il silenzio per me è questo. 
****
La vita non è altro che un puro rumore tra due insondabili silenzi dove il tempo e spazio s'annullano a vicenda senza ne rancore e ne grazia e a tutto ciò dà valore. Ma nella totale apparenza di questo silenzio siamo  noi "schiavi"
****
 C'è il silenzio che quando poi ci coglie impreparati,non possiamo far altro che... accettarlo.Ma molto spesso si dimentica che le lacrime di chi piange in silenzio sono le più ...

...Le più sincere .

Il silenzio viene apprezzato solo dai sognatori ,ci aiuta a guardare il mondo che è intorno a noi per non farci dimenticare di soffermarci,almeno per un po',sul mondo dentro di noi che e sa dare ancora tanto amore ..kant ha voluto che sulla sua tomba fosse indicata questa frase:''il cielo stellato sopra di me e la legge morale dentro di me''è evidente che per vedere la bellezza di un cielo pieno di stelle occorre il silenzio aprire gli occhi,ma se non si chiudono mai non si possiamo scoprire la legge morale dentro di noi,che nella concezione del filosofo è parte del mondo che ci appartiene,che è dentro in ciascuno di noi .E dico: rispettiamo il silenzio .


10 commenti:

Lina-solopoesie ha detto...

Quando vedo una persona piangere capisco all'istante le sue emozioni, mentre se tace come reazione ad ogni cosa è più enigmatica e molte volte non riesco ad estrapolare ciò che quella persona prova e vuole comunicarmi e penso che forse sono più abiutata, ed anche più facile per me pensarla così piuttosto che cercare di capire perchè di quel silenzio . Io amo stare da sola e pensare e faccio volare lontano i miei mille pensieri e il silenzio mi parla, mi fa capire soprattutto so ho sbagliato e mi fa riflettere.Vivo sicuramente di tutto ciò e lo trovo molto bello perchè il mio silenzio mi fa sentire libera dal mondo.

Lina-solopoesie ha detto...

Ci sono vuoti che le parole riescono a colmano,altri che le parole scavano dentro di noi .Ci sono silenzi che sono un dono caduto dal cielo altri che ti fanno soffrire perchè non hanno nessun senso.Ci sono poco parole giuste e molte sbagliate ,parole taciute o dette per non fare del male.Ci sono parole sospirate , attese, .Ci sono silenzi che dicono : Scusami "ci sono" mancato. Oppure un "mi dispiace davvero "non pronunciato. Un silenzio "sospeso" e mai colmato.Ci sono silenzi che attendono con ansia l'arrivo di una spiegazione per poter spegnere quel tormento di quei perchè senza senso.....

Lina-solopoesie ha detto...

L’amicizia esiste sia virtuale che quella reale è come un bel giardino , non sfiorisce mai ,resiste al silenzio, allo scontro ,alla lontananza,chiede una sola cura la sincerità . La troviamo quando il nostro stato d'animo si trasforma in un sentimento forte, come un legame, quasi fraterno. Hai paura della sua fragilità ma quando il cuore si apre, si spalanca una finestra in una piccola parte del nostro cuore e quando entrerà troverà molto spazio solo per l'amicizia.

Lina-solopoesie ha detto...

Noi abbiamo dentro la nostra anima una luce che disperatamente cerchiamo al di fuori di tutto . Tanto è vero che siamo figli dello stesso Dio, e se incominciamo a osservare la natura che si muove,gli uccellini che volano in alto e un falco che lo Ghermirla e lo porta ai suoi piccoli, e vediamo che uno dei suoi piccoli cade dal nido e che lo nutre come una specie di gatto selvatico. E che dire delle api i fiori le mosche sullo sterco, non ci danno fastidio perché dentro di noi sappiamo che tutto questo è un movimento Divino !Poi, improvvisamente, tutto sparisce e ci sentiamo ancora una volta imprigionati in questo corpo fatto di densa materia e cerchiamo quello che abbiamo dentro di noi e nella presunta saggezza di altre persone come noi . Ma se i riusciamo ad Amare il nostro prossimo incondizionatamente solo allora ogni nostro problema di sopravvivenza sparirebbe del tutto , è questa la vera Divinità: Amore in assoluto.

Lina-solopoesie ha detto...

Il silenzio e le parole sono entrambi importanti ,ma a volte si preferisce il silenzio per riflettere perchè ci sono momenti che stare zitti è meglio di qualunque altra parola , ma non sempre si può tacere. Il silenzio è "muto" non aiuta a risolvere i problemi. Non aiuta ad affrontare le situazioni,e ad esprimere ciò che vorremmo . E per questo che bisogna aggiungere le parole che possono farci capire tanto.Ma ci sono dei momenti che nella mia vita si preferisce il silenzio e magari trovarci in quel momento su un isola deserta, cosi'tutti sarebbero stati zitti e avremmo potuto parlare solo noi ma poi si preferisce il silenzio ,anche perchè in alcuni casi vale molto più di mille parole inutili !

Lina-solopoesie ha detto...

Ho delle scarpe e tanta voglia di andare.Ho degli occhi con tanta voglia di guardare. E invece sono è resto prigioniera di un mondo che mi lascia soltanto sognare. Ma se devo sognare, voglio sognare ad occhi aperti per avere la possibilità di vedere l'infinitezza dei mondi paralleli al mio e non un binocolo per guardare lontano.Il mio tempo mi appartiene sempre e comunque e se cerco con accanimento le cose non le raggiungerò mai, mentre se lascio aperto la porta della vita allora quando meno me l'aspetto arriveranno da sole.

Lina-solopoesie ha detto...

ESSERE O NON ESSERE
Non so se sono ciò che avrei voluto essere, non so neanche se sono quella che avresti voluto che fossi.Nell'ombra vellutata del tramonto cammino serena, con mille ricordi vivi nella mente, con infinito amore nel cuore, felice per quello che è stato, per quello che verrà,per quello che sono, è questa è la mia forza.Se la vita che faccio non mi rende felice; o cambio io , o non cambierà mai nulla.Ogni istante ha un senso; si tratta di coglierlo .La vita è come un aquilone di passaggio, si ride, si piange e si scherza, ci si appassiona, ma Basta un momento per cancellare una vita, ma non basta una vita intera per cancellare un bel ricordo di chi ci ha voluto bene.

Lina-solopoesie ha detto...

Nella vita non ci sono istruzioni dove troviamo scritto come si deve vivere o non vivere . Non esiste "Combatto domani per che oggi non mi sento pronta per farlo ".Ma esiste "Combatto oggi per che senno non avrò mai un domani" anche un piccolo passo alimenta la voglia di raggiungere ogni mio obbiettivo, per che è il nulla è infinitamente più vuoto del Poco e il Poco a volte può riempire la vita.Il segreto della vita è tutto quì, non è di qualcosa in particolare, ma semplicemente accettare ogni cosa come viene e capire il motivo della sua venuta!

Lina-solopoesie ha detto...

Io sono una parte di tutto quello che incontrerò...fuggire?mai!Io non di certo, anzi, rincorro qualcosa che mi è davanti: il tempo. E cerco di stare dietro la sua scia, con la speranza di raccogliere ciò che esso mi riservi.Da oggi voglio un orologio senza lancette, senza ore, minuti e secondi,voglio che a gestire il mio tempo sia io e non il tempo.

Lina-solopoesie ha detto...

Il treno della vita continua sempre il suo viaggio non si ferma mai neanche davanti alle forti delusioni e ai grandi dolori.Si prosegue e si accetta e si ama la vita per ogni cosa.Meglio vivere la vita finché si è in tempo perché la vita è un treno che non aspetta, una volta che è passato non ritorna più: Approfittiamone!