martedì 20 maggio 2014

LE SCELTE DELLA VITA

IL MIO PARADISO 
 Nella vita ho imparato tutto da me. Ho scelto di sbagliare, di cadere e rialzarmi, piuttosto che non averci provato.Lottando  ho conosciuto il mio coraggio  i miei limiti e la mia  forza di vivere .
****
  Non ci sono insegnanti migliori di me . Sono i miei  passi  ad insegnarmi  a camminare. Sono le mie  cadute a insegnarmi  come ci si rialza. 
**** 
Sono gli errori a darmi  l'esempio ed insegnamento su come si deve  vivere .Ho imparato  a dare valore a ciò che ho , prima che il tempo mi  costringa a rimpiangere quello  che avevo.
****
 È il dolore degli altri che mi  aiuteranno   a sorridere dei miei   problemi.  Sono io il mio  stesso specchio. Quello che riflette al mondo intero  chi veramente  sono io,  senza fingere di essere ciò  che vorrei .
****
 Io ho in mano  le redini della  mia vita e  tutto avviene in relazione alle scelte che io  faccio, giuste o sbagliate che siano,l'importante che   sarò   sempre io a scegliere. 
****
Ho  il pennello,ho  i colori per dipingere  il mio  paradiso, poi non mi resta che entrarci .
Lina Viglione.

2 commenti:

Lina-solopoesie ha detto...

LA VITA E' UNA CAREZZA
Se avrò il coraggio di rialzarmi al primo raggio di sole, avrò la forza di pensare che nulla è mai perduto per me .In questo mondo così triste, ogni mio sorriso sarà da tutti condiviso, poi che sono al mondo non per incentivare solo il dolore , ma per incrementare e sostenere l'amore. Temeraria come sono , non perdo la fiducia, anzi la concilio con la mia speranza e vado sempre avanti nella vita, e vivo la giornata come se fosse l'ultima. E se la vita è una carezza , accarezzo tutti i giorni della mia vita e quando penso di non farcela, volto lo sguardo laddove c'e chi già non ce l'ha fatta: E capisco che la vita è una sola e non torna più!Io preferisco essere serena piuttosto che felice.Lina Viglione.

Lina-solopoesie ha detto...

LA PARTITA DELLA VITA.
La vita è una partita da giocare e non sempre si vince. Ma custodire il più grande sogno quello di toccare l’orizzonte ed andare oltre , alzarsi un giorno e contare i passi che rimangono per raggiungerlo. Ascoltare i venti della vita e sorridere dopo che essi diverranno d’amore.Ma è anche un gioco la vita,dove io sono una giocatrice e i miei amici sono coloro che mi danno dei consigli di come giocare. Certe volte perdo , certe volte vinco. Dio è colui che mi iscrive a questa partita ed è anche colui che mi dice se ho giocato bene o se ho giocato male . Se Dio mi aiutasse sarebbe come barare.La prossima partita sulla vita conto di vincerla. Lina Viglione .