martedì 9 maggio 2017

ASPETTANDO UN NUOVO GIORNO

Risultati immagini per ammirare il cielo gif
GUARDARE IL ALTO . 
Io non ho una tariffa di merito , ma credo di  valere tanto come donna . Non mi metto in liquidazione ne mi dono in omaggio , scelgo io a chi dare il mio tempo libero, e non spreco neppure una parola per chi a mio avviso vive solo ed unicamente  di se stesso. Amo partecipare , gareggiare ,conversare e in caso anche rischiare, ma non mi piace  lottare contro i mulini a vento!
***
Sono qui in vita per  conoscere ,contenere , assimilare . Sono ancora un inesperta della vita  o, se volete un un po scettica , ma sono come la formichina . Con piccoli passi, posso fare grandi cose.Ogni giorno  trovo in me un  miglioramento , ma non di stature  ma di  benessere  interiore, quella cosa che fa essere belli  dentro , e  che  migliora  con  la bontà d'animo .
***
La crescita  è l'unica  testimonianza  di vita . Ogni giorno che passa e per me un  progresso . Questa è la vita,  un istruzione  che mi  insegna a vivere  .
 Ho messo  insieme ciò  che ero  con quello  sono diventata , e fintanto che sarò costante nella mia  ricerca personale del mio Io  più profondo, continuerò  a crescere. 
Non posso scegliere il giorno o l’ora in cui sarò in piena fioritura. Avverrà a tempo debito.
ED IO FELICE ...ASPETTO . 
Lina Viglione .
PASSATO PRESENTE E FUTURO .
Non penso  al mio trascorso che può   angosciarmi , non corro per arrivare al futuro che deve ancora venire . Vivo  il mio presente e faccio  che sia così bello da volerlo sempre  ricordare.
***
Essere positiva non vuol dire camminare fra la gente  tutto il giorno con un sorriso stampato sul viso, ma positivo è chi una volta per terra pensa unicamente a risollevarsi e non a piangersi addosso.
***
Nessuno  può darmi lezione di vita  o di amore  se non le mie esperienze . L'indice di maturità l'ho vinta  da come sono riuscita  a decidere  tra ciò  che  desideravo  e ciò che  è giusto desiderare.
***
Le parole date nella vita sono come le ali  di un gabbiano  che  ruota  sul mare, e sosta  poi dentro di me  per guidare la mia vita,  dargli un senso e  per modellare la mia  caratteristica  e il mio modo  di affrontare la vita stessa. Mi tengo per me  le mie  paure, ma condivido con gli altri...
 TUTTO IL MIO CORAGGIO .
 Lina Viglione .

E' BELLA LA VITA 
Si viene al mondo e ci spegniamo e tra queste due certezze c'è un intervallo chiamata vita.  È bella la vita! Ma è ancor più bella essere in vita , giorno per giorno, minuto per minuto  nella gioia e nel dolore associati  dall'amore, 
***
che è dentro di noi. Un seme che deve essere curato e nutrito . Si deve solamente  lottare per sdebitarci per il dono  di essere venuti al mondo. Scrive un saggio: Amiamo la vita? Allora non sciupare il nostro  tempo, perché è la sostanza di...
 CUI LA VITA E' FATTA. 
Lina Viglione .

LE STAGIONI DELLA VITA .
La vita è un lungo viottolo  dove si alterneranno le 4 stagioni, autunno, inverno, primavera e estate, ma per chi passeggia  con il pianto in tasca della propria vita vivrà un unica stagione quella delle alluvioni .
***
 La vita è un percorso che si compie passeggiando anche  quando non è associato  dal sole. Viviamo la nostra  stagione e se non è quella delle alluvioni  non fabbrichiamoci  in  casa le  nostre lacrime .Siamo  sempre preparati  a tutto, niente e nessuno ci deve  impaurire , né spaccarci in due .
***
 Lottiamo per le nostre  convinzioni .Noi siamo essere umani 
e  la nostra qualità  non ne è immune. Perdoniamo e   facciamoci perdonare il perdono sono atti di umiltà e...
 L'UMILTA' APPARTIENE AI GRANDI .
 Lina Viglione .

IL MONDO DEI SOGNI 
Certe volte lascio che la mia testa  vada per  conto suo , cerco di non metterle  i confini , lascio che possa correre o solamente camminare, con tanti pensieri nella testa . I miei pensieri,  si ricorrano come a  giocarellare  a nascondino, a volte si fanno percepire,  altre volte scappano via.
***
La vita sa dare ascolto  a  l'urlo  muto dei sogni, e torna sempre a sorridermi .I miei sogni arretrano il posto alle impronta di un nuovo giorno come il chiarore  delle stelle arretra alla luce del sole.Scrive un saggio :Quelli che sognano di giorno sono consapevoli di tante cose che sfuggono a quelli che...
 SOGNANO SOLO DI NOTTE .
 Lina Viglione . 

 I MIO CASTELLO DI  CARTA 
Non piango  alla prima  disfatta : se la vita imperversa  sul mio castello  di carta portandolo  a precipitare, quella è la mia  occasione, ricomincio peso su peso . Rendo   completo  tutto ciò che nella mia vita è ancora perfettibile!
***
Non sono migliore di nessuno ma sono differente a modo mio non seguo la massa amo identificarmi con classe.La vita per fortuna non è ripetibile . 
***
Quando penso  di essere in fondo ad un burrone, ecco che scopro  di avere le ali, e allora non smetto più  di sorvolare .Vivo  e  lascio le  orme  del mio   passaggio, scolpite...
 NEI RESPIRI DEL TEMPO . 
Lina Viglione .

LA RICERCA DELLA FELICITA' 
Siamo tutti in cerca della felicità: perchè non siamo affatto felici, perchè non ci sentiamo  completamente noi  stessi. Deve  volte ci  demoralizziamo  per ogni piccola cosa. E  come è normale che sia, vorremo essere contenti e fare una vita se non felice  almeno serena e semmai senza delusioni. 
***
Magari fosse possibile! Noi usiamo  la metà del nostro bene più  prodigioso " il cuore"  se traiamo la  fortuna di scoprire  l'amore della nostra vita,prima di tutto adoperiamo  tutto o quasi " il cuore" e poi saremo felici e contenti come abbiamo sempre sognato.Concludendo :    
 "LA FELICITA'E' VIVERE E AVERE"
 Lina Viglione

PERDONARE E PERDONARSI 
Una delle cose più difficili della vita di ogni uomo è il saper perdonare veramente. Colui che non arriva a perdonare demolisce il ponte sul quale egli stesso deve percorrere; perché ogni uomo ha necessita di perdonare e essere perdonato.
****
 Moltissimi sono capaci, in specificati momenti della vita, di grandi gesti di generosità: donano i propri averi, il loro tempo a chi ne ha bisogno, fondano le confederazioni i volontariato e associazioni umanitarismo di tutti i tipi: adozioni, solidarietà ecc. Tutte cose veramente eccellenti. Ma tuttavia pochi, però, sono capaci di perdonare.
****
 Quando riflettiamo in distanza e con molta sincerità sul nostro modo di perdonare, valutiamo i limiti che possediamo. Lo verifichiamo anzi tutto nei rapporti che abbiamo con la famiglia, con gli amici, e con tutti gli altri. Molti di coloro che patiscono un torto da una persona cara si sentono feriti perché lo reputano un vero tradimento che ha inquinato la fiducia e oltraggiato la propria dignità. 
****
Nasce, allora, l'impulso che molto spesso rimane incancellabile perché, come una cicatrice, faticosamente si dilegua dal loro animo. Nel film Schindler's list è allegorico, a tale proposito, lo sprovveduto suggerimento dato dallo stesso Schindler al pubblico ufficiale del campo di accentramento, il quale si era poi convinto che il perdonare fosse una manifestazione di potere superiore a quello di vita e di morte che egli addestrava sui poveri internati.
 ***
Se pigliassimo coscienza delle nostre fragilità chiederemmo più spesso perdono agli altri. Quando sperimentiamo l'esigenza di sentirci perdonati, forse saremmo più disposti a perdonare gli altri di cuore e illimitatamente. 
****
La nostra vita sarebbe differentemente: tante guerre non avrebbero più senso, non ci sarebbero più certe forme distruttive di vendetta, le famiglie resterebbero unite, la società diventerebbe più produttivo, una partecipazione più genuina abbatterebbe altri confini.
****
 Non per niente le ultime frasi di Gesù prima di morire esprimono il perdono verso il ladro incallito e verso coloro che lo stavano brutalizzando. Ciò vuol dire, che il perdono vero, sincero è il gesto più giusto e divino che ognuno di noi possa compiere. Ma è giusto solo per chi vuole innalzarsi verso la graduale santificazione. Sbagliare e umano,...
 PERDONARE E' DIVINO . 
Lina Viglione
LA BUONA TRISTEZZA 
La  tristezza è un sentimento che può' dipendere da cause che sono all'interno di noi, o a esterno ,a volte causata anche  da altri. E' anche un' indole impulsivo  magari celata da una strana allegria.  In ogni modo  sia trova le sue radici e spiegare la ragione di un' presupposto  tristezza diversificare  e' infattibile , generalizzare .
***
 Ognuno ha il suo vissuto, ognuno si ribella  agli schiaffi della vita in modo diverso, alle delusioni, e alla  mestizia . la tristezza ha il pregio, per chi lo sa cogliere, ci induce a riflettere. 
Chi è triste molto spesso si chiude in se', ed è il momento migliore per passare in resiconto  la propria vita, le proprie giornate, i propri sentimenti . 
***
Un momento per fare il punto della situazione e misurare  nel profondo, separare le cose importanti da quelle superflue. Oppure è uno stato breve che spesso si associa nella fase proprio dell'adolescenza .Lasciarsi coinvolgere  da questo sentimento non è pero' giusto perché preclude l'uomo a tante belle cose, a tante nuove progetti. 
***
Quindi vivere la tristezza va pure bene, ma va bene anche mandarla  via quando ci blocca e la vita sembra ad un punto morto. Alla lunga andare  porta alla depressione. Quindi tenere il buono di questo sentimento, sfruttarlo , ma riuscire anche a levarcelo  di dosso al momento opportuno. 
***
In preda alla tristezza non potremmo  mai avere l' energia di proseguire progetti importanti, quindi non permettiamo  che divenga un peso. Impariamo a gestire  la tristezza significa reagire, dire basta, aprire la porta e uscire, fare lunghe passeggiate ,impegnarci a fondo in qualcosa...
  E FARE ANCHE FARE COSE FUTILI.
 Lina Viglione .

2 commenti:

Tomaso ha detto...

Cara Lina, molto spesso per chi è vicino al mare, a un dialogo in silenzio e piano piano arrivano i sogni!!!
Ciao e buona giornata con un abbraccio e un sorriso:-)
Tomaso

Linasolopoesie ha detto...

CaroTomaso.
Scrive un saggio :Nei sogni i pensieri sono treni di mille colori e velocità che continuamente si sdoppiano dalla loro forma e la superano, e il binario della nostra mente assiste senza sapere dove andranno a finire.…e come i semi che sognano sotto la neve, il vostro cuore sogna la primavera.
Fidiamoci dei nostri sogni, perché in essi è nascosto il passaggio verso l’eternità. Ciaooo