venerdì 1 giugno 2012

IL PIANTO DELL'AANIMA

IL PIANTO DELL'ANIMA 
Ho avuto un tremendo diverbio con l'amore!Il pianto dell'anima è profondo.Una lacrima dall'occhio
può toccare il cuore, ma quando è il cuore che piange la lacrima tocca l'anima.
Oh !distruttrice forza del mare.oh !funesto giorno di colori minacciosi di una inquieta natura,fa che le onde si plachino,così da poter placare anche il mio animo,trovando la sua tanta
amata ...armonia.
IL LIBRO DELLA VITA 
Quando abbiamo finito di leggere un capitolo, non deponiamo il libro, ma semplicemente voltiamo pagina, ci è stato donato il tempo da riempirlo .
***
 La vita è solo nostra e noi siamo l'artefici dei capitoli che formeranno il libro della vita. E se cerchiamo le parole giuste cerchiamole nel nostro cuore. Basta saperlo ascoltare.
***
Non è mai troppo tardi per iniziare a scrivere pagine di serenità sul libro della vita, e come una favola alla fine ci sarà sempre un lieto fine .
***
Lasciamo che le cose belle entrino nel nostro cuore e nella nostra vita, per vivere giorni felici .Non aspettiamo che il vento soffi a nostro favore.
***
Andiamo incontro alla vita soffiando nell'aria tutti i nostri sogni.Abbiamo nelle nostre mani nuovi colori con cui ...
 DIPINGERE LA NOSTRA VITA .  

PASSATO PRESENTE E FUTURO.

E' un  fatto naturale che nella mente umana si concepisce il pensiero di poter tornare indietro, perchè  mentre il presente e il futuro sono in continuo  cambiamento e sfuggono al nostro controllo.
***
 IL passato è assodato, immobile e immutabile, quindi sicuro, ma non si può mai tornare indietro! peccato!Possiamo solo andare avanti!
***
La nostra vita è come una strada a solo senso unico, e  una volta che abbiamo superato la via che dovevamo prendere, non possiamo fare inversione e tornare indietro ma dobbiamo solo proseguire nella speranza di trovare più avanti un'altra strada parallela a quella che abbiamo perso!In fondo piangere sul latte versato è... 
DAVVERO INUTILE .
DOLCE CASA 
Quando credetti di essere forte scopri le mie più grandi debolezze .Quando scopri di aver toccato la disperazione , mi resi conto della mia forza perché stavo già risalendo.
***
Niente è certo, tutto è dubbio, solo una cosa non potrò mai cambiare o avere incertezze, l'amore per i miei figli .La casa poi è il luogo del cuore e la famiglia le uniche persone che per sempre ne faranno parte.
***
 La Casa può essere rifugio sicuro o mura che si stringono: in ogni caso non c'è più grande gioia che...
 NEL DOLCE RITROVARSI .

LA FORZA DELL'ANIMA 
La vita è davvero fantastica: Ho messo un sottofondo musicale giusto per viverla in armonia .
Possiedo un'armatura che non si addice alla forza della mia anima, così audace e fiera, indomabile e a tratti ingenua.
***
E se non dedico almeno un frammento della mia vita a scrivere e riflettere sulle mie azioni, d'un colpo i pezzi della mia corazza cadranno l'uno sull'altro,rimembrandomi, ahimè, la mia condizione di assoluta impotenza.
***
Sono nata pittrice nata e fornita di foglio e tavolozza, ma solo io ho potuto scegliere di che colore doveva essere il disegno del mo avvenire.
***
E quando mi sono chiesta cosa vuol dire, in fondo, essere viva, io ho alzato gli occhi al cielo, e in un solo respiro, mi sono... 
SENTITA PARTE DI ESSO .  
Lina Viglione .

VIVERE L'ISTANTE .
La vita non  vuole rinvii, né pagamenti a rate . Quando ci esibisce il conto, non  cede  mai sconti, e pretende subito il saldo.Non stiamo a misurare quello che ci  è stato dato dalla vita fino ad ora .Compiaciamoci invece di vivere l'istante come se non dovesse mai finire .
****
 Solo l'attimo  è eterno, come un tramonto che ha la durata di un  secondo , ma che sfuma di rosso  come un soffio  vitale nella eternità.La vita è un dono che si valuta  solo quando si ha paura di perderla, per questo, ogni tanto, è bene che qualcosa che c'è lo faccia ricordare .Se affrontiamo  le salite  come fossero  discese ci  rende la vita...
 UN VIAGGIO PERFETTO.
 Lina Viglione . 
SIAMO UNICI E INSOSTITUIBILI .
Se c'è un fatto  che la vita mi ha istruito  è la l'altruismo . Non intesa come consenso di tutto ma consci  delle disuguaglianza fra  gli uomini . Quelle uguaglianze  che fanno di ognuno di noi un essere unico unico, aperture verso un modo di esprimersi  non giusto , e non corretto .
***
 C'è una cosa che segnala  più di altre a capire l'unicità  di questo nostro vivere anche il dolore  . Perché niente modifica  la profondità e minimizza l'io  come un dolore, un danno  o una disfatta . Perché la comprensione  nasce quando l'io riprende la giusta grandezza  e diventa una garanzia  di sé stessi e...
 NON ABUSO DI POTERE .
 Lina Viglione. 
VOLERSI BENE . 
volersi bene è un  tragitto  difficile, ma non impossibile,ma  se  vogliamo sentirci  bene  con noi stessi dobbiamo  imboccare  la strada  dell'amore . 
***
Iniziando a prendere coscienza del nostro corpo, gestire i pregi e i difetti. Imparando  ad accettare le nostre incompletezze  e a valorizzare i nostri  pregi.
***
Solo così ci sentiremo  bene  con il nostro corpo. Poi passiamo  all'aspetto caratteriale . Scriviamo su un diario  tutti i nostri  pregi e in un altro con i nostri  difetti.
***
 Dopo leggendo i nostri  difetti, scriviamo  come potremmo farlo per migliorarlo, e se siamo veramente disposti  a cambiare quel lato del nostro  carattere cancelliamo dal diario   i difetti  e scriviamolo  su quello dei pregi, sotto la sua nuova forma appresa .
***
 Indubbiamente  non tutti i difetti dipendono da noi  e non li possiamo  cambiare tutti, ma è necessario  accettare i nostri difetti che  non  possiamo cambiare. E non sentiamoci offesi se qualcuno li riconosce in noi .
***
 Non perdiamo la nostra autostima , ma pensiamo che noi siamo le  persone più  apprezzabili della  nostra vita,e che  è indispensabile  volerci  bene dato che passeremo  una vita insieme a noi stessi . E vedremo che tutto andrà come il ...
 NOSTRO CUORE DESIDERA .
 Lina Viglione 
LA FUNESTA TRISTEZZA 
Tutti almeno una volta nella vita si viene   colpite dalla  tristezza. La tristezza  non la possiamo  descrivere con una sola parola.La tristezza è solamente  dolore, è un impulso  talmente forte che ti brucia dentro, ti butta in un buco profondamente  nero , da cui facciamo molto  fatica a rialzarci. 
***
La tristezza  discende dalla solitudine, dalla malinconia, da grandi sconforti , da momenti tristi  che però siamo quasi obbligati ad attraversare. Ma la tristezza non è la superficie  riflettente  di uno di questi sentimenti dolorosi, è un'altro sentimento che gli si affianca ad esse .
 ***
E' la percezione  che non riusciremo  mai più ad andare avanti,che tutto rimane  per sempre nel bui più nero che non si può, che questo supplizio non finirà mai. E' quella che ci  spinge ogni sera a sgorgare lacrime amare sul cuscino, è quella che ci  fa perdere tutte le  speranze, è la 
ragione per cui sospendiamo di credere nel futuro. 
***
Ma sicuramente se  è qualcosa che ne deriva da un fatto doloroso che è ci è  accaduto, tutto questo  ha un'altra dimensione, è difficile da raggiungere , per questo è difficile  da distruggere; ma lei sa come raggiungerci , e ci chiude nella sua morsa, per troppo tempo,si impara tutto, specie quando si perde una persona a  cui tenevamo tantissimo .
***
La  cosa più importante è metterci nelle mani di  Dio completamente  quando si presenta a noi la tristezza, e dire Gesù mio mi metto tra le tue braccia, ti prego! coprimi con il tuo candito manto...
 E VEGLIA SEMPRE SU DI ME .

 Lina Viglione .