mercoledì 30 gennaio 2013

LE NOTE DELL'ANIMA


LE NOTE DELL'ANIMA.
Ci sono tanti tipi di lacrime, sembra che tutte si assomigliano , ma quella dei dolori  è diversa , cada dagli occhi è scende fino al cuore durante il suo passaggio . 
****
Poi ci sono lacrime che ci emozionano per una situazione di gioia, toccante, di alta sensibilità e ci troviamo con le lacrime agli occhi senza saperne il perché. Ma  dopo aver pianto apprezziamo i sorrisi di chi ci ama veramente 
****
 Tutto sommato piangere fa bene  all'anima aiuta ad alleggerirci lo spirito. Succede quando ci sono fatti troppo grandi per essere contenuti in un semplice sorriso o in una particolare  esclamazione. E'  un modo per manifestare un'emozione ed  è più sano che tenerla dentro silenziosa e delusa
****
Ogni lacrima alleggerisce la nostra anima e ci permette di poter godere della felicità del momento. Ogni lacrima che scende ci scalda le guance come una  tenera carezza .
****
 Piangere  è importante perchè tenersi tutto dentro compromette il nostro equilibrio , e ben vengano  le lacrime sia quelle di gioia e  di dolori e quando la vita ci dà mille ragioni per piangere,
dimostriamo  che abbiamo  mille ed una ragione per 
....SORRIDERE . 

Io sorrido sempre .L'universo non mi toglierà mai qualcosa che io non abbia già deciso di lasciarla andare, non permetterà mai che io rinunci a qualcosa di estremamente importante per me e mi darà sempre tutto ciò che io deciderò di volere veramente.Non c'è bisogno che io sia qualcuno che conta per lasciare il segno Io posso fare miracoli nella mia esistenza e nella vita di chi mi sta attorno. Do io l'esempio, sorrido sempre per prima !

10 commenti:

Lina-solopoesie ha detto...

Le lacrime non vanno trattenute , perchè annegare nel dolore? piangere è un fatto naturale . Se mi sento un magone alla gola e mi sento triste piango con molta naturalezza e mi alleggerisce il cuore e mi fa stare bene ,potrei morire forse se mi fosse proibito di farlo. Mia nonna mi diceva che piangere fa bene è liberatorio, non risolve i nostri problemi, ma ci aiuta a sfogarci e a sentirci leggermente meglio , e quando si smette di piangere e si sorride gli occhi diventano belli, non so se e vero , ma si da il caso che i miei dopo sono bellissimi :-)

Lina-solopoesie ha detto...

Coraggio si! coraggio no! Il coraggio non è mai quello di non aver paura , e io ne ho tanta di...paura .Quando il cambio di prospettiva non basta, cerco la mia forza in Dio e nelle persone che mi vogliono bene. Le persone coraggiose sono quelle che affrontano i loro timori e le loro incertezze e le ribaltano a loro vantaggio usandole per diventare ancora più forti, anche contro le cattiverie della vita .Giacomo Leopardi diceva che Chi ha il coraggio di ridere è il padrone degli altri; chi ha il coraggio di morire è il padrone della morte.Io le faccio sempre mie le frasi dei saggi.La vita non offre "piacere" più grande e difficile e nel superare le difficoltà...la vita è una lotta.

Lina-solopoesie ha detto...

La luce del sole non è quella che vediamo con i nostri occhi, ma quella che abbiamo in fondo al cuore, nella nostra anima. Potremmo provare a metterci in una stanza buia ma qualche fessura lascerà sempre passare la luce. Potremmo anche bendarci gli occhi, ma seppure debolissimi uno spiraglio filtrerà sempre ugualmente. Una tenue luce appena sufficiente a farci distinguere un movimento tra le ombre, probabilmente, ma sarebbe pur sempre una luce. E comunque anche nel buio più completo non riusciremo mai a capirlo per che noi sappiamo com'è il sole. Sappiamo come è fatto. Sappiamo com'è un arcobaleno. Sappiamo qual è il colore di cui si tinge il nostro cielo quando il giorno e la notte.

Lina-solopoesie ha detto...

Per riuscire a vedere un prato fiorito dobbiamo amare noi stessi e gli altri, e accontentarci di quello che si a . Io non voglio chiedere alla vita più di quello che mi a donato . Mi accontento di quello che o , in questo piccolo spazio di felicità che mi sono ritagliata addosso con fatica e che indosso come bellissimo abito che a volte mi calza bene ed altre volte mi sta troppo stretto. Ma è pur sempre mio. Ho sempre pensato che quando desidero troppo perdo di vista tutto ciò che di bello già possiedo e rischierei di smarrirmi in inutili insoddisfazioni. Voglio essere padrona delle mie gioie o in fondo, viverle con la lievità di una carezza, cercando di amarmi ogni giorno di più,per che solo se possiedo l'amore, nel cuore posso donare AMORE.

Lina-solopoesie ha detto...

Scisse Arthur Schopenauer che la vita e i sogni sono fogli dello stesso libro . Bisogna leggerli in ordine, cercare di vivere e sfogliarli a caso è sognare. Io su questo pensiero filosofico,non sono sempre d'accordo con questa frase .C'è un'altra frase che invece condivido con Schopenauer che dice " Ciò che ha valore non viene stimato, e ciò che è stimato non ha alcuno valore" Questa frase la trovo molto più bella. Mettiamo allora un sogno nel cassetto , anche se rimane immutato finché un giorno non troviamo il coraggio di aprire quel cassetto e impegnarci con fiducia a realizzarlo!Tenendo conto che noi cambiano anno per anno , perciò anche i sogni ci seguono di conseguenza.

Lina-solopoesie ha detto...

A volte ci sono delle parole non dette che rimangono nell' anima per sempre. Altre volte vengono celate o sepolte vive nel silenzio del cuore , per che ci sono delle cose nella vita che non si possono condividerle e devo tenerle per noi per poi tirarle fuori quando fa freddo e tira vento e la coperta della vita sembra troppo corta. Ecco che allora quei ricordi ci portiamo dentro allora ci scalderanno il cuore e per una volta ancoraci sentiremo anche se per un attimo padrone del nostro tempo.

Lina-solopoesie ha detto...

Se la vita fosse un albero,la ragione e la logica non ne sarebbero altro che la chioma,ma un albero è anche tronco e radici che affondano nell'oscurità del terreno a pescare nutrimento.Così la vita non è solo ragione, ma anche sentimento, pulsazione, istinto, fiducia.Ed io vivo intensamente ogni giorno, ogni ora, ogni minuto e ogni secondo come se fosse il primo e l'ultimo giorno di una bellissima avventura,non mi curo del domani,costruisco degnamente il mio presente, assaporandolo.Il futuro è solo una semplice conseguenza!

Lina-solopoesie ha detto...

Ho composto intere filosofie per dare risposta alle tante domande che mi ponco ,e delle volte ho ricevuto anche risposte . Eppure molte paure mi rimangono, e altrettante domande. Oggi sono sola come ieri , e ancora mi domando cosa ci faccio io al mondo,e qual è il senso del mio essere qui, e dove andro a finire dopo questa vita.L’esistenza a volte mi minaccia ed io cerco un rifugio, una protezione da quel senso di precarietà che è la mia vita. Per me ieri come di oggi è l’angoscia di fronte alla morte, all’insicurezza che so di avere in me, il mio inizio e di non poter padroneggiare il mio destino.Il castello di vetro che mi sono costruita come una fortezza attorno a me è un involucro che mi protegge dal mondo esterno,dalle sofferenze e dal dolore.Però quando sento di poter far crollare quel vetro decado di affrontare le mie paure e lasciarmi abbandonare dall'amore, quello che sa accarezzare, quello che sa comprendere l'anima e il cuore che dal gelo profondo si scioglie come neve al sole. Ora sono sola con me stessa , ma serena perchè affronto attraverso i miei silenzi la mia esistenza.
(Tratta dal mio diario 1975)

Lina-solopoesie ha detto...

Il coraggio è l'arte di avere paura senza che gli altri se ne accorgano.In questo vecchio e pazzo pianeta chiamato Terra noi detti pazzi o sognatori dobbiamo a volte vivere nello stupefacente e pazzesco mondo magico pieno di sogni e fantasie che c'è dentro di noi. Un mondo questo che non ci permette di vivere senza un minimo di fede e di speranza per giorni migliori ,e forse è proprio la paura che ci rende sempre più forti e il coraggio è la spalla che serve per raggiungere la nostra maturità. Avere coraggio significa essere cresciuti,provare paura cercare il coraggio per non averla più.

Lina-solopoesie ha detto...

Posso dire che io sono in armonia con il mio e il mio spirito e il mio il mio essere semplicemente umano . Sono in pace con la natura che mi circonda, una natura , magnifica,donata a noi essere umani che ci siamo dimostrati purtroppo immeritevoli di tale dono , e per questo ogni mattina appena il sole
carezza il mio viso io ringrazio il buon Dio per avermi creata, avermi resa un essere umano e aver creato tutto ciò che mi circonda, ed io mi riprometto di impegnarmi, e di rendere tutto quello che mi circonda sempre più umano e più vivibile se sono in pace con me stessa .Solo così posso sentirmi in pace e comunicare la mia pace agli altri.Non provare invidia,non sentirmi superiore a nessuno e cercare di non ferire .La pace e' quel benessere interiore che mi fa sorridere di tutto e mi aiuta nel difficile cammino della vita.