sabato 12 gennaio 2013

PENSIERI IN VOLO

NOI DONNE . 
 Noi donne crediamo sempre nei nostri sogni, perché senza saremmo morte, i sogni ci danno forza , ci tormentano , ci fanno vivere e a volte ci uccidono .
****
Ma anche se se ci abbandonano le sue ceneri rimangono sempre in fondo al nostro cuore… fino alla morte.Allora riprendiamoci in mano la nostra vita ,perchè altrimenti non ci accorgeremo mai di quanta belle gente ha voglia di incontrarci e conoscerci .
****
Abbiamo ancora tanto amore da dare agli altri , ma non tradiamo noi stesse perchè lontana dalla nostra verità l’esistenza perderebbe ogni senso. Noi  crediamo sempre nell’amore, perché se diciamo “basta” dentro di noi qualcosa morirà per sempre . 
****
Noi donne  non ci  dimentichiamo  gli altri, anche se la vita si presenta difficile, perché ciascuno di loro è un pezzetto di noi stessi . Siamo sempre gioiose sappiamo  ridere, cantare ,anche se non ne abbiamo alcun motivo , perché senza una gioia nel cuore la vita sarebbe triste e piatta. 
****
Noi donne sappiamo guardare il mondo attraverso il contatto con il nostro mondo interiore , perché solo così possiamo vedere la realtà nella nostra essenza.
****
 Noi  lasciamo spazio nel nostro cuore per il perdono, perché senza perdono il nostro cuore si trasforma in pietra .Portiamo  con noi il rispetto, perché senza di esso sarebbe facile calpestare chi ci è acconto . 
****
Noi sappiamo  amare  non solo noi stesse  ma anche gli altri  ,ma anche noi  meritiamo  di essere amate  , coccolate  e  sappiamo toccare le corde della nostra spiritualità e di suonarle nella nostra vita. Noi donne siamo sempre essere noi stesse e seguiamo la voce dell'  anima , perché lontana dalla nostra anima la vita perde.... 
ogni colore.
Senza un anima con cui confidarmi, e dividere i momenti belli e meno belli della vita non è facile andare avanti.Uniti, con la mia volontà posso alimentare la mia forza per il proseguo  della  vita per scaldarmi il cuore, così la vita diventa un espressione della bellezza dello spirito se io lo voglio . Vivere è un sogno e se creo il mio  sogno con Amore, la vita diventa un opera d'arte, e da buon critica di me  stesso valuto il valore di ciò che è stato il mio vissuto.

10 commenti:

Lina-solopoesie ha detto...

Noi donne amiamo ...amiamo le terra gli uomini...la vita .Noi donne guardiamo in alto Tendiamo le mani ai nostri uomini e ci affidiamo a loro Noi donne ...sogniamo . Noi donne toccano il cielo con le mani , è non abbiamo ... bisogno di volare per andare oltre le nuvole.Noi donne ..sorridiamo alla vita anche se lei non ci sorride .Sorridiamo ai dolori i sorridiamo sempre e comunque. Il nostro sorriso sarà: luce per il nostro cammino faro per naviganti sperduti .Il nostro sorriso sarà: un bacio di mamma un battito d'ali un raggio di sole per tutti.Noi donne diamo tutto , ma in cambio vogliamo essere amate e rispettate .

Lina-solopoesie ha detto...

Io Lina .Vivo la vita col sorriso di chi vive il suo esistere, e fuggo lontano da chi affonda le proprie radici nelle buie profondità della tristezza e del buio , perché avido è il cuore di coloro che hanno fatto del buio la loro dimora. La mia vita vale tanto quanto è profondo il segno che sono riuscita a lasciare di essa, ed è una lezione continua di momenti positivi, quelli che si dimostrassero sbagliati o negativi ,sta a me renderli esperienze di vita e non rimpiangerli mai , e non sarò mai a corto di parole se le corde della mia anima non verranno attraversate dal vento giusto Che le farà vibrare.

Lina-solopoesie ha detto...

UNA LETTERA A ME STESSA .
Ricordati Lina che i ricordi sono quelli che noi siamo oggi. Rimangono sempre nella nostra memoria, vivono dentro di noi, sono mattoni senza identità. A volte i ricordi che ripercorriamo sono felici a volte ci ci fanno stare male. ma fanno parte di noi . Nei momenti di difficoltà mi dico:Come vorrei essere rimasta bambina , ma è solo una scusa per fuggire ai problemi quotidiani ,ma se si rimane bambini non si potrà mai tramandare ciò che abbiamo imparato e far si che qualcuno non soffra come noi. Una persona quando cresce non smette mai di abbandonare la sua bambina interiore ,Perche' i bambini sono gli unici a non costruire muri e barriere, e non chiudono con cancelli di ferro stanze e corridoi del loro cuore, perche' piu' si cresce e piu' si acquista consapevolezza, a patto di non perdere la purezza e l'apparente ingenuità ' che tutti i bambini inesperti del mondo hanno. Quando si smarrisce la voglia e la curiosità e si nascondono insicurezze e bisogno di affetto, e si perde il piacere del pianto. A volte pesano questi ricordi meglio non rinvangarli. Ricordiamo Piccoli e grandi martiri conquistatori di ogni piccola e grande cosa che ci fa vivere meglio .Ricordiamo Perché dimenticare vorrebbe dire che non abbiamo vissuto .Ricordiamo per la storia,e per noi. Ricordiamo Perché i ricordi Siano i presupposti Per costruire Il futuro migliore noi e per i nostri figli .

Lina-solopoesie ha detto...

Le persone più belle che io ho conosciuto sono quelle che hanno conosciuto la sconfitta, la sofferenza, e hanno trovato la loro via per uscire dal buio. Queste persone hanno una grande sensibilità, e questa è la più gioiosa giovinezza dello spirito di vivere in ogni situazione. Io potrei non avere tutta dalla vita...ma ho la vita.E apprezzo anche le piccole cose, guardare il cielo , il mare , le stelle , i sorrisi, e contino a sentire il linguaggio della natura. E' un linguaggio che si comprende, ma che non si può esprimere a parole. La sua immensa bellezza è lì per tutti. Nessuno può pensare di portarsi a casa un’alba o un tramonto. La natura sa regalarci emozioni primordiali, che allentano le tensioni della vita quotidiana, respirare l’aria cristallina del mattino, accarezzare un fiore e ascoltare le vibrazioni di un ruscello, questo per oggi mi basta , in fondo la vita è come una fotografia, ricordiamoci di sorridere sempre.

Lina-solopoesie ha detto...

Esistono i sentimenti positivi e i negativi . La prigione è dentro di noi e se c'è la costruiamo o c'è la lasciamo costruire. La vita ha momenti belli e brutti che si alternano. Le sconfitte non devono essere il finali, la vita è fatta di continuo andare avanti, sempre . Cambiare strade, cambiare noi stessi non serve , ma trovare nuovi equilibri anche migliori di quelli perduti, trovare soluzioni ai problemi oppure lasciarli li a morire nel nostro passato o meglio abbandonarli che passare la nostra vita a cercare di spiegare qualcosa che non avrebbe comunque una spiegazione o una soluzione.La vita è fatta di alti e bassi e per forza e meglio prendere il buono col cattivo e andare ...avanti.

Lina-solopoesie ha detto...

Ho guardato poche volte con implorazione il cielo , ma credo di avergli chiesto forse così tanto che pensandoci se mi avesse esaudito tutti i miei desideri sarebbero caduti sulla mia testa . Ho sbagliato a volere troppo .Ma anche quando il cielo si sarà stancato di essere azzurro, non chiuderò mai l'oblio della speranza , anche se ci sono delle volte che delle nuvole grigie oscurano il mio cielo .Coglierò ogni opportunità che la vita mi darà , perché se io me la lascio sfuggire ci vorrà del tempo prima che si ripresenti di nuovo .

Lina-solopoesie ha detto...

La felicità non è un nostro diritto, è qualcosa che strappiamo alla vita. Quando ci rendiamo conto di non essere felici in una situazione dobbiamo trovare la forza per cambiare strada, anche se in passato abbiamo sbagliato e abbiamo solamente fatto quello che in quel momento ritenevamo più giusto. Se sentiamo di voler cambiare aria facciamolo ; non diamo importanza all'immagine che hanno di noi ,perché noi soli abbiamo il diritto di decidere cosa essere .Non auguriamoci di essere uomini saggi ,sarebbe troppo pretenzioso, ma auguriamoci di saper distinguere tra ciò che è bene e ciò che è male ,e scegliere di conseguenza la via giusta da seguire.

Lina-solopoesie ha detto...

Se davvero vogliamo essere felici, dovremmo prima capire cosa ci rende felici. Spesso si arriva alla fine della nostra strada, senza averlo capito, e non serve leggere libri e farci somministrare dei test. La felicità è qualcosa che si costruisce giorno dopo giorno, non esistono ricette, ogni uomo deve costruire la propria. Forse ciò che ci può rendere felice è sempre sotto il nostro naso ma non lo guardiamo mai. La vita è troppo breve per non essere felici.

Lina-solopoesie ha detto...

Il giardino più bello è quello della nostra anima, e va coltivato con amore. Io il mio giardino lo annaffio ogni giorno, con serietà e giudizio e non manco di inserire nuove pianticelle, poi butto via le erbacce cattive che non vogliono mai morire ed in più cerco di concimarlo con buoni semi. Il mio sogno? È quello di avere un giardino sempre più bello pieni di fiori e sempre più grande con tanti buoni frutti.

Lina-solopoesie ha detto...

Ognuno di noi è come un prezioso diamante con mille sfaccettature. Un brillante che quando ben orientato, da una luce fantastica e luminosa! Anche noi siamo dei brillanti; chi più opaco, chi più puro, chi colorato, chi bianco purissimo, chi con qualche inclusione. Sono tutti belli sicuramente. Ma ci sono diamanti special i e questi siamo noi. Siamo persone dalle mille sfaccettature che ogni giorno riproponiamo un lato diverso forse anche a noi stessi. Ma se ci fermiamo a guardarli vedremo solo pochi colori, ma se invece con più di impegno, riusciamo a prenderli in mano a girarli, allora vedremo che tutto brilla. Noi siamo così diamanti forse un po' grezzi, ancora da scoprire sperano di trovare l'amatore che sappia metterli sotto a quella luce che li farà brillare per sempre. E questo si chiama amore.