sabato 15 giugno 2013

LE INTEMPERIE DELLA VITA


IL VALORE DELLA VITA 
La vita con le sue intemperie non è mai insignificante è come un cristallo sfaccettato , ma se riesco a catturarne le mille iridescenze e illuminarlo con la giusta luce (anche se in sé non ha un significato) 
***
 Spetta a me che la vivo ad attribuirglielo  il giusto valore . Non si raggiunge  la  felicità senza prima aver conosciuto il dolore . Tra felicità e dolore c'è un'indubbia connessione,l'uno è in simbiosi con l'altro,impossibile assaporare la felicità se non si è stati colpiti  dalla disgrazia , dal dolore si possono ricavare delle rinascite interiori e  imparare a dare il giusto valore alle cose.
***
La vita è una scalata, quando sono alla base penso che il fine è la vetta, poi man mano che salo fra difficoltà e colpi di fortuna scopro che il fine è stare attenta a dove metto i piedi e fare tesoro delle brutte esperienze ed evitare le rocce friabili e voltarmi ogni tanto e ...
Godermi il panorama .
L' anima ha bisogno di volare .Ha bisogno di sentirsi leggera,di viaggiare. Fin da bambina volavo con la fantasia, andavo a cavallo insieme alle fiabe e mi sollevavano  lo spirito quando il terreno non mi bastava  a placare la fame di conoscenza. Sognavo di volare come Peter Pan, avrei voluto essere Wendy, per poter volare con lui nell' "Isola che non c' è" Ma dalle favole poi sono passata a volare non con i grandi sogni , ma con i piccoli sogni . I sogni volano nelle fiabe della mia vita. Anche nel quotidiano a volte ci si può riuscire  , basta un raggio di sole,il sorriso di un bimbo,la carezza di un affetto, l'amore per la natura e  per la vita stessa. Oggi che sono adulta la mia anima continua a volare, anche dopo che non ci sarò più, andrà oltre, verso l' infinito verso l' eterno.I sogni , le speranze sono una finestra su un mondo migliore, sono la parte più bella di me , sono la ricerca di affetto , di giustizia, di amore e di onesta'e di un mondo  dove tutti si vogliono bene . Ed io i sogni li farò  rivivere ancora ,giorno per giorno,  nei miei gesti, nelle mie azioni quotidiane , e forse il mondo riuscira' ad essere un posto vivibile come io sognavo.

10 commenti:

Lina-solopoesie ha detto...

Per me non è sempre facile parlare con chi non vuol sentire . Ma quando parlo mi capita di sentirmi po piu' fragile del solito , come se mi venisse strappato dalle mani un bel gioiello da me gelosamente custodito nel cuore . I sentimenti sono preziosissimi , non bisogna buttarli come perle ai porci . Se poi ad ascoltarlo ci sono delle buone orecchie, trovo che sia veramente bello . E come dar libero sfogo al suo suono.In alternativa mi tengo dentro le parole che vorrei dire sperando che prima o poi, quelle orecchie che non vogliono ascoltare , diventino "buone ascoltatrici"Ma quando faccio tacere il cuore e perchè sa "solo" amare.

Lina-solopoesie ha detto...

Tutto arriva. Dolore, felicità ,serenità, solitudine, tristezza. Attimi in cui mi sento forte , attimi in mi sento una nullità. Cado e mi rialzo. Tutto passa, tutto se ne va ,lasciato così, tra il nulla ed il mai. E cosa mi resta dei giorni passati? Anche ieri è già lontano! Va la vita col suo rumore e cosa resta? Il coraggio di chi "Vuole" il coraggio di credere ancora in me stessa. Quel che resta sono sempre io , con la mia anima e la voglia di non smettere mai di credere. Mi godo del nulla che ho e del poco che basta e pure quel poco se necessario lo dividerò con altri, vivrò serena qualunque cosa accada (vento sole ) e farò in modo che tutto il mondo, sia orgoglioso di avermi dato la vita.

Lina-solopoesie ha detto...

Ogni giorno navigo sull'onda dei pensieri e scrivo sul foglio i miei dolori,appendo tutto sul cuore le mie speranze anche se sono spesso instabile con i miei pensieri,Anche loro cambiano continuamente, ma ogni particolare della vita rendono il mio percorso pieno di emozioni, sensazioni sfumature che mi cambiano la vita. Anche se è dura andare avanti , ma nonostante ciò vale la pena vincere la scommessa, ossia di superare anche il più duro dei ostacoli...che è la vita .Solo così riesco a riacquistare le forze necessarie per affrontare nuove battaglie .In fondo nella vita non devo programmare niente,mi basta vivere .

Lina-solopoesie ha detto...

PENSIERI IN LIBERTA'
La Luce che mi appartiene è solo quando la riscopro,penso di aver trovato un tesoro, ma in realtà è stato sempre dentro di me.Il percorso non è facile. Quante volte nel dolore mi sono convinta che non sarei mai sopravvissuta un' altro giorno. Ma poi sono andata sempre avanti fin che non ho capito che la Luce è sempre stata dentro di me . Che sono io la Luce, come pure l'Ombra. E questa scoperta,è stata la piena accettazione di me stessa ed è così ho fatto la pace con la mia anima .Se io sto bene attirerò anche persone che stanno bene. L'amore completa quella felicità che ci deve essere prima dentro di me .La luce vuole la luce non l' ombra.E questa luce allora esplode, illuminando tutto il mondo attorno a me .mia

Lina-solopoesie ha detto...

Dove vive la poesia ci trovo le mie parole.Non mi reputo una poetessa ,ma una cercatrice di parole . La scrittura resta mentre la parola con il tempo può perdersi.Anche quando rileggendo quello scrivo mi deludono,io scrivo , scrivo ovunque e in qualunque momento avverto l'esigenza di mettere su carta i miei pensieri, e vederci meglio, tanto,basta che lascio aprire quello che ho dentro e poi tutto viene da se! E un modo per osservarmi in modo oggettivo e capire cosa va e cosa no e trovare le parole adatte.In fondo scrivere è comunicare e tutto quello che scrivo è sono dettate dal cuore.Fanno bene a me che le scrivo. E " forse" anche a chi fa loro i miei pensieri esprimendo ciò che provo .

Lina-solopoesie ha detto...

Sono una scalatrice imperfetta:Mi fermo in luoghi sereni per paura di proseguire la salita. L'oro della vita è la mia meravigliosa interiorità,più profonda e inafferrabile, difficile da esplorare e da sottrarre al mio io più profondo perché mi permette di vivere.Una strada in salita è faticosa,molte volte porta nei cieli e anche in paradiso, e io sono quella che preferisce la serenità ad un panorama dell'eternità.Voglio gioire di tutto ,in tutto ciò che contemplo , in ciò che faccio , con solo il telecomando del cuore . In fondo la vita non è altro che una musica meravigliosa, dove io cerco di metterci solo le parole.

Lina-solopoesie ha detto...

Non sempre è facile per me mettere nero su bianco i miei pensieri e scrivere cosa sto pensando in quel preciso istante ,prendere la mira, modulare, limare,poi tornarci sopra dopo un po' e vedere l'effetto che mi fa . E dire che ho sempre bisogno di spiegarmi, e quale mezzo migliore della parola scritta? Che grande strumento, e che grande opportunità. Scrivere è un modo per lasciar andare le mie emozioni che mi animano. Le parole escono come un fiume, e scrivo pagine e pagine di getto senza pensarci troppo e rendendo palpabile l'invisibile, e comunicare ciò che non si può sempre descrivere . Ma una volta scritto quello resta per sempre è bello rileggere le mie sensazioni passate che riaffiorano durante la lettura!Insomma!Scrivere per non dimenticare.

Lina-solopoesie ha detto...

Combatto il tempo per Sentirmi viva e serena . Sono felice di ogni giorno che passa ,mi sento giovane ...giovane dentro .Ho ancora un'intera vita da vivere davanti, e con tutto il mondo ai miei piedi.In un tranquillità mi fermo , mi guardo allo specchio mi guardo e rido di me felice .Se è vero che non sono più tanto giovane , ma è altrettanto vero che non ancora non sono giunta al limite della vecchiaia. Il tempo da e si prende, quando tempo è trascorso senza neppure accorgermi è dovrei semmai rientrare nei ranghi? No! non credo che la vita deve finire perchè ho superato gli "anta" e alla mia età dovrei racchiudermi nel recinto degli esclusi dalla società e mettermi a contare semmai gli anni che mi restano da vivere No! la vita la vivo fino in fondo e l'assaporo ancora con più gusto ,mi accontento e mi godo ogni attimo che mi sarà concesso dalla vita e ma soprattutto con la consapevolezza che l’età vera è quella che mi sento dentro, perchè il miracolo di tutto ciò sta proprio dentro il mio cuore e io sono il...miracolo !

Lina-solopoesie ha detto...

La felicita in assoluto non esiste , ho sempre mille preoccupazioni che si celano dietro l'angolo, e quando credo che sto per fare l' ultimo scalino ne vediamo dinanzi a noi ancora 200 da salire e quando avrò fatti quelli ne inventerò altri 2000.L' uomo non si sentirà mai appagato in questa vita perché questa è la sua natura.“Le persone intelligente e assennate sanno da tempo che la felicità è come la salute: quando c'è l'abbiamo , non ci facciamo caso . Ma quando passano gli anni, allora sì che c'è la ricordiamo la felicità, !Ora capisco che il mondo non è di chi si alza presto, ma di colui che si alza felice di alzarsi perchè la vera felicità arriva solo se la vuole ,iniziando ad essere soddisfatti anche del minimo di se stessi .

Lina-solopoesie ha detto...

Il dolore mi travolge giornalmente, ma c'è sempre per me almeno un attimo di pura gioia. E per quell'attimo che non vivo, è per quel attimo che non voglio morire.I giorni felici li vivo senza accorgermene , e solo quando arrivano quelli brutti tento invano di richiamarli indietro.