giovedì 13 febbraio 2014

TRA' LE MIE POESIA 44

Il  TEMPO CHE PASSA .
Siamo tutti di passaggio in questo mondo  e io mi soffermo spesso a considerare anche un dettaglio apparentemente insignificante,considerando che
 la vita scorre esattamente come le lancette di un orologio,per cui già un secondo fa  è passato e si procede in avanti !Se penso che da un momento
 all' altro la vita può cessare e cancellare tutto, non vivrei affatto nella serenità che la vita  mi offre. Dalle mie parti si dice: siamo tutti 
sotto il cielo ,e chi prima e chi dopo, può succedere di abbandonare questa amata la Terra. Per quando sono preparata ma spero sempre di essere una delle ultime. Lina.Viglione .
PENSIERI TEMPESTOSI
Ogni giorno scruto il mare . Un giorno è tempestoso come i miei pensieri.Un giorno è azzurro come il cielo salato della solitudine .Io come il mare,
 il mare come me! Da sempre tu mare sei il rifugio dei pesci-rifugio delle sirene - rifugio delle onde. Che tu mare possa un giorno essere
 il rifugio del mio cuore!Ti prego!colma i miei pensieri ,arreca a me il tuo caldo piacere e fa che il sole continui a splendere anche per me per
 farmi vedere la sua luce dentro di tutto.Voglio coltivare il mio  giardino interiore,e so  che nella mia  vita ci sarà sempre la primavera.Lina.V. 
LA FAVOLA DELLA VITA 
Il mio tempo è spesso avido. Si prende tutto quello che io ritengo superfluo in tutta fretta e fa brillare come oro quelle cose che in realtà
 preziose non è affatto .E' un mercante che non mercanteggia, quello che si cede si perde per sempre.Cosa farò quando tutte le mie
 illusioni saranno spazzate via?Allora me ne costruirò delle altre, ancora più belle e continuerò a vivere il resto della mia vita come se
 fosse un bellissimo sogno. E se il lieto fine esiste in tutte le favole.Io farò della mia vita una bellissima favola. Lina.Viglione. 
PENSIERI VAGABONDI    .
I miei pensieri, in certi giorni sembra che organizzano un party privati nella mia testa , per poi ritrovarsi tutti assieme, per fondersi, e
 pesano nella mia testa come macigni. Per questo pensandoci  essi sono qualcosa di fondamentale per me tant'è che senza questi non sarei 
più tale.Ogni brutto pensiero essendo tale mi influenza e influenza le mie scelte anche per aiutarmi a decidere se ciò che pongo sotto interesse
 sia qualcosa di buono o cattivo per me  . E poi come potrei dire che un pensiero è bello quando non posso paragonarlo a nulla che sia brutto ? 
Come può nascere nella mia testa un bel desiderio se non per farm allontanare da un cattivo pensiero?I cattivi pensieri anche quelli
 più tempestosi di altri sono come dei cartelli che  mi indicano come spostarmi tra i meandri della mia mente per condurmi sulla buona strada!
Allora accetto anche i brutti pensieri per che mi fanno riflettere e di conseguenza apprezzare quelli belli. Lina.Viglione .
Il DONO DELLA VITA 
Guardo sempre con timore ciò che possiedo con gli occhi con cui lo guarderei se lo perdessi.E penso: "e se lo perdessi?" È l'unico modo
 per apprezzarlo e rendermi conto della sua bellezza .Il più grande  dono della natura che mi ha donato è  la ragione che si elevata 
al di sopra di ogni mio pensiero e mi fa governare le mie debolezze, le mie virtù,i miei pregi.La felicità non la identifico col raggiungimento 
 di qualcosa che non ho, ma la cerco  individuando apprezzando quello che già possiedo .Voglio condurre la mia Vita nel mondo 
della Felicità per poter dire... Ci sono .Lina.Viglione .
DOMANI E' UN' ALTRO GIORNO
Domani cercherò di essere diversa!Perché diversa è  la mia vita. Direi che è un po' più in salita ... ma ce la farò . Già altre volte mi ripeto che 
sono forte , che dopo tutto anche questa passerà. La verde speranza di ogni nuovo inizio  è un'alba dai colori pastello  che mi accende gli 
occhi  per illuminarmi il cuore.Speranza corallina che nel cerchio senza limiti del mio essere bruci di me ogni giorno di ogni ricordo .
Coralli castani del tempo come i capelli miei, sono gli  ultimi incanti dell'attesa  di una mattina  di festa. Speranza mia  dimmi:  quando ti accendi  e ti colori per... me?Lina.Viglione 
LA MIA L'ISOLA
Le favole servono a ravvivare la vita così carica di dolori . Ma non può il nostro cuore diventare di ghiaccio .C'è una carta dell'anima in cui 
sono segnate - le baie della saggezza -il mare dell'abbondanza- l'oceano della pace - deserti aridi- valli di  praterie sconfinate e  simboli di libertà. 
Anche nel mio animo ci sono regioni splendide, ma devo ancora  esplorarle e a tralasciare quelle desolate. Voglio scalare le montagne e sopravvire
  al deserto delle paure . voglio  visitare le isole delle gioie dove mi lascerò andare al flusso delle idee, dimenticando dubbi e paure. Sarà un'avventura, 
un viaggio meraviglioso chiamato vita. Voglio  nutrirmi di speranza come gli alberi che danno sempre i loro frutti nonostante il variare delle
 stagioni.Un giorno mi condurranno in mezzo al bosco, dove mi emergerò  nel cuore della natura e ascolterò la voce della mia anima. 
Camminerò sotto  il sole che sorridendo alle nuvole  vagano libere e  osservando il cielo  contemplerò  l'infinito. Lina.Viglione .
PETALI DI ESPERIENZE 
Sono nata con un fantastico fiore fra le mani.Ho uno ad uno ho sfogliato  suoi petali . Ho inspirato il loro profumo, e ho lasciato che mi 
avvolgessero in un caldo abbraccio.Ho riempito i miei i occhi, con il suo colore accumulando petali di esperienza per acquisire saggezza.
E quando non ci saranno più petali da sfogliare sul palmo della mano, avrò  il cuore di quel fantastico fiore - che è la vita- Lina.Viglione .

1 commento:

Lina-solopoesie ha detto...

La vita è fatta di piccole vittorie che portano alla felicità.Sono come raggi di sole che illuminano la vita e brillano sempre di più .Accetto anche il tramonto,allo stesso modo in cui venni alla luce, scalcinante e vigorosa,e come allora faccio sentire la mia voce, e sicura di questa vita guardo il cielo limpido- libero da ogni oscurità la strada riflessa nel fiume che scorre veloce e chiara senza impurità. Guardo l'incontro infinito tra il cielo e le stelle che sembrano tutte una folla di persone che emettono luci diverse. Ed io voglio brillare più di tutte e per questo affido i miei sogni ... ad una stella cadente. Lina.V.