mercoledì 13 giugno 2012

OLTRE L'INFINITO

UN  ALBA NUOVA PER ME.
Trà le corde della mia anima , e nel silenzio dei miei pensieri spesso mi smarrisco e rincorro le nuvole ...sono così veloci che  mi smarrisco in fretta , dimenticando la direzione giusta . Nella nuova alba che mi avvolge raccolgo , ogni attimo, ogni raggio di sole , ogni fragile paura .
***
Ogni nota di quella melodia tenuta trà le corde della mia anima trova pace nel silenzio
dei pensieri . Nella nuova alba che mi avvolge saranno sogni nuovi che aprono le braccia al vento come una ....
 DOLCE  MUSICA CHE VOLE .
OLTRE L'INFINITO.
La felicità? è uno stato  d'animo che quando arriva mi riscalda il cuore donandomi benessere e serenità. Non mi chiedo quanto durerà o se realmente ho  il diritto di viverla: La vivrò  finché il suo sapore sarà intenso; La vivrò  finché renderà luce alla mia ;
***
 La vivrò  finché essa colmerà il mio  viso di sorriso: perché "Nella vita posso  possedere tutto e non  avere nulla, ma posso sempre  sorridere e non desiderare niente di più .La Felicità è come una stella, posso  vederla brillare ma non posso raggiungerla!Per vivere felice ci vogliono tanti motivi, ma per sentirmi felice, basta volerlo!
 ED IO LO...VOGLIO .
 Lina Viglione ..

GOCCE DI LACRIME 
Gli occhi sono la superficie  dell'anima, grazie ad essi possiamo  capire quando una persona sta davvero male. Si intravede  un bagliore profondo negli occhi che le permette di brillare quando tutto attorno  tace e , quando non ci sono parole  per esprimere le emotività . 
***
Ma quando si inizia a soffrire quella  luce anche se presente non brilla più,le lacrime le oscurano anche il cuore . Quando si  spegne la luce, si spegne ogni lucidezza , e come un fiore  tutto intorno appassisce .
***
Le gocce di lacrime non bloccano i  sentimenti, esprimono ,sofferenza,malinconia  ed  incapacità .I veri sentimenti non si narrano  così, si manifestano gettare la braccia al collo una persona,donandole un bacio  o solo parlare con..
IL CUORE IN MANO .  
 Lina Viglione .

VIVERE ALLA GIORNATA .
Viviamo alla giornata e cerchiamo di fare sempre ogni giorno un breve  passo verso la realizzazione  del nostro futuro, ma cerchiamo di non programmare mai niente anche perchè ogni volta  che ci proviamo troviamo sempre qualche ostacolo insuperabili .
 ***
Non sempre le nostre emotività ci conducano a qualche cosa di concreto . Ed è un bene che ci sia un legame  che ci  dia un margine . 
***
Che ci  sia l'impulso naturale di perdurare , la gioia di vivere  finiscono  dove inizia  quella degli altri . Se la felicità fossero ininterrotte  non riusciremmo ad a valutarla veramente .
*** 
Se oltre a quei pochi attimi  di felicità non ci fossero anche tutte le altre emotività alla fine ci facciamo l'abitudine ad essere felici e non ce ne renderemo neppure conto di esserlo, e non sarebbe neppure tanto bello.
***
Tuttavia  anche se sono attimi transitori godiamoceli .non piangere perchè è finito, sorridi perchè c'è stato. detto semplicemente... goditi il momento finchè dura e sii felice perchè c'è stato, anche se è finito.
 ***
Scrive un saggio:Pensavo che la felicità fosse sempre domani,e poi domani e domani ancora. Forse essa e quì  .Forse  è ora.
Mentre io ...
 GUARDAVO IN  TUTT'ALTRO LUOGO . 
 Lina Viglione 

IL CAMMINO DELLA VITA .
Nel nostro cammino ci  sono sempre tante  porte chiuse , ma  se cerchiamo ne troviamo sempre una aperta. E spetta a noi trovarla  quella porta che ci ha portato alla realizzazione  dei nostri  successi .
***
Non arrendiamoci Mai, abbiamo vinto ogni volta  che abbiamo pianto ,perchè siamo stati feriti . Abbiamo superato ogni delusione  e ad ogni tradimento . Per questo siamo  ancora quì e siamo ancora  in piedi e se ci siamo riusciti vuol  dire che abbiamo superato tutto  siamo andati sempre avanti!
***
Non è tanto il cammino quello che conta, ma la meta che ci prefissiamo nel nostro tortuoso viaggio . Non si lotta  per vincere , ma per non perdere, perchè le peggiore disfatte  sono quelle che subiamo da noi stessi, il resto e solo un'illusione  .
***
La vita va vissuta principalmente  su quello che ci  da nelle varie fasi di essa a ogni età, ed è in linea retta proporzionato al passaggio della vita stessa e  bisogna adattarsi  sempre, per restare  stabilmente  in un ...
 PRESUPPOSTO OTTIMALE .
 Lina Viglione .
LA FAVOLA DELL'AMORE  
La sofferenza e il dolore viveva insieme felici è seguitavano a ridere, trionfanti  del loro successo.Ma non avevano in realtà fatto i conti con la Signora Umiltà che mano nella mano andava a passeggio con il suo consorte, il Signor Rispetto.
***
Nell'avvicinarsi a loro, Sofferenza e Dolore sentirono  un brivido potentissimo  lungo la spina dorsale . Uno scossone inverosimile che aspirava a filtrarsi  con tutte le sue forze malgrado il 
tramezzo di ghiaccio innalzato trà  in loro stessa difesa.
****
Amore capi', fu cosi'che amore è Speranza si unirono e fecero  l'Amore in una danza dell'Anima che dette alla  luce  un Cuore gigantesco  e nuovo che diffondevano  miliardi di piccoli granelli  fatti di Luce candida .
****
Tutto il mondo ne fù conquistato completamente,  fu così che  Sofferenza e Dolore si trasformarono ritennero valido la loro cooperazione e Ascolto.Amore e Speranza svolazzavano alti nel Cielo e tutti i cilestrini  ora stramazzavano su nuovi Cuori e su nuove Menti reiterarono completamente.
****
La Vita è fatta di lacrime e sorrisi ma quando possiamo  dividere con Amore le nostre  lacrime, solo allora  che scopriamo la nostra Vera ragione di vivere .Ora Sofferenza e Dolore non terrorizzavano piu' perchè si erano aperte l'udito  del Mondo e le...
BRACCIA DELL'UMANITA'
Lina Viglione 
Il mio blog in chat . 
http://blog.chatta.it/lina14/default.aspx 

7 commenti:

Lina-solopoesie ha detto...

Non cerchiamo grande cose dalla vita .Le cose piu belle sono sempre le piu semplice le piu pure.
Quando un giorno non ci saremo piu.... non si sa cosa diranno di noi , ma io so bene che questa vita nulla ti regala . Io me la sono ripresa di forza nel bene e nel male ,a volte ho riso e molte volte ho pianto , ma posso dire che me la sono vissuta... fino in fondo!!!

Lina-solopoesie ha detto...

Basta veramente poco per essere felici, basta ignorare ciò che non possiamo avere, ed essere orgogliosi di quello che abbiamo,e solitamente ciò che abbiamo, è tutto quello che ci serve, e se un giorno sarò felice lo griderò alla Luna che illuminerà il Mondo ...e tutto il mondo lo saprà.

Lina-solopoesie ha detto...

Basta veramente poco per essere felici, basta ignorare ciò che non possiamo avere, ed essere orgogliosi di quello che abbiamo... e solitamente ciò che abbiamo, è tutto quello che ci serve, e se un giorno sarò felice lo griderò alla Luna che illuminerà il Mondo ...e tutto il mondo lo saprà.

Lina-solopoesie ha detto...

A che serve tornare indietro, per cercare i pezzi,che ho perso per strada .Il tempo li ha corrosi e li ha resi ruggine. Come si sa la ruggine non è una cosa buona, raccoglierla e portarmela addosso strada facendo corrode anche quello che ho di integro. Tutto sommato non avrebbe alcun senso senso. Ma per me si!

Lina-solopoesie ha detto...

L'amore ( in generale)non lo scorgo e non posso cercalo. Non sento le sue voci e quando viene a me , arriva in totale silenzio. È quando lo perdo , che i miei sensi percepiscono in un sol fluire il tutto.Devo ascoltare il "grido" della mia anima quando mi avvisa di stare attenta.a chi donare il mio cuore . Onde evitare di farmi del male.

Lina-solopoesie ha detto...

Ho imparato che nel momento in cui credevo che la vita mi stesse abbandonando, ero solo io che mi stavo arrendendo. Accettai le sfide della vita , caddi e mi rialzai, non mi spaventai delle ferite che portai nei seguito , perchè mi ricordavano la strada che avevo percorso. E se ho creduto che fosse solo un viaggio tortuoso e pieno di tante buche, beh! mi sbagliai .Mi guardai indietro e ci trovai sicuramente un ricordo che mi fece tornare il sorriso. Non sarei mai cresciuta da sola, lottai per me e per chi ha sacrifico se stesso perché io diventassi una vera donna .

Lina-solopoesie ha detto...

Le cicatrici della vita mi sono servite per ricordarmi che sono sopravvissuta. Qualunque fosse stato il mio inferno.Ho attraversato tutto e ne sono uscita più forte , dimostrando a me stessa quando quel viaggio fosse stato difficile ,ma mi ci è voluto coraggio e forza . Ho scelto di rischiare, di sperare, ma ho anche scelto di vivere nonostante tutto e per questo, che ho vinto .Ho raccolto il positivo in questa dimensione liberando i miei pensieri sicura di non essere mai sola e in pace con me stessa .