sabato 13 aprile 2013

REGALARE UN SORRISO

IL VALORE DI UN SORRISO 
Il sorriso è una carezza all'anima e quando viene donato rende felice il nostro cuore e di chi lo riceve . Per quanto spontaneo e semplice possa essere, esso racchiude un’immensità di valori e significati che nessuno riuscirà a spiegare mai .
**
Basta guardare un bambino quando sorride non comprendendo ancora cosa accade intorno a lui , esprime spontaneamente la sua gioia attraverso quel sorriso, e accade anche a quei bambini che sono sordi e ciechi dalla nascita.
**
 Eppure nessuno gli ha spiegato mai come si fa a sorridere eppure lo fa !E la cosa che possiamo fare  è iniziare  a dare il giusto valore che merita al sorriso e non considerandolo come una semplice espressione del viso, ma come un dono che riceviamo ogni volta che qualcuno c'è lo offre  perchè in in alcuni casi gli possono  cambiare la giornata . Basta  poco un semplice sguardo accompagnato da un sincero sorriso per aprire il cuore delle persone e dare loro conforto e gioia, per non farli sentire soli .
**
Ricordiamoci però che non c'è miglior sorriso accompagnato anche con gli occhi quelli sono i più sinceri e ci accorgeremo che la gioia a poco a poco entrerà in noi , invaderà il nostro essere,illuminerà i momenti migliori e diventerà la nostra gioia nella misura in cui 
l'avremmo regalata agli altri.

I miei difetti li conoscono tutti. Sono incostante, anche se coerente.sono curiosa, scavo a fondo in ogni cosa e in ogni persona, quindi non mi fermo all'apparenza. Mi piace l'eleganza, la moda ,perchè sono sarta . Sono un po' di autocritica pigra a livelli olimpionici, lunatica e un po' permalosa. Sono eccessivamente ordinata in effetti sono un po "svizzera" e voglio assolutamente che tutto sia perfetto e ordinato.Sono ansiosa e dopo mi capita di stare male , ma per fortuna ciò non mi impedisce di fare ugualmente quello che devo fare, anzi!i posso dire che lo faccio anche meglio.E per finire il peggiore di tutti i miei difetti è credere in tutto ciò che mi dicono e sperarci!Ma so molto paziente...con chi se lo merita. E dolce quando occorre. Questi sono i miei difetti, ma sfido i pochi fortunati a conoscere i miei meriti.Per questo quando più studio me stessa per conoscermi meglio , quando più scavo,e scrivo , più scopro la mia ignoranza.

16 commenti:

Lina-solopoesie ha detto...

SORRIDIAMO ALLA VITA
La vita in fondo potrebbe anche essere tutta rose e fiore, ma se impariamo ad essere in pace con noi stessi e ci relazioniamo in maniera equilibrata agli eventi. Quando insomma ci è possibile riusciamo a governare la nostra vita a darle uno scopo, un senso e a portare a termini tutti i nostri obiettivi. Quando ci svegliamo al mattino e abbiamo energie da vendere, quando ci addormentiamo la sera e abbiamo un sorriso stampato sul cuscino per che siamo soddisfatti di ciò che ci siamo guadagnato e ciò che la vita ci ha regalato quel giorno. La vita diventa rose e fiori quando impariamo a godercela ed apprezzarla in tutta la sua bellezza.

Lina-solopoesie ha detto...

Nella vita abbiamo tutti un compito, anche se piccolissimo, anche se ci sembra insignificante ma lo abbiamo perché noi siamo nati per portare un qualcosa anche un sorriso . Non esiste ne inferno né paradiso, esiste l'essere e noi lo siamo. È difficile da spiegare ma bisogna vivere per arrivare al sapere. Io finché potrò vivrò per affrontare la mia più grande avventura "il non vivere più nell'essere" poi mi trasformerò in una nuvola rosa e porterò un pizzico di serenità dove deciderò di andare.

Lina-solopoesie ha detto...

Un giorno si piange e l'altro si ride. Nelle nostre albe dai facili entusiasmi e dalle tante ideologie e passioni, ma con l'avanzar del giorno quasi tutto cambia aspetto, anche gli orizzonti non sempre così cristallini, si affacciano tante nuvole che rendono il cielo più grigio e meno azzurro e pur non essendo troppo brutto ma comunque, si perde l'euforia e sembra che non solo le nuvole ma i problemi ci tirano giù. Ci sono dei momenti in cui la linea dell'orizzonte sparisce davanti ai nostri occhi, offuscati dalle tenebre e ci ritroviamo su una spiaggia deserta dove solo qualche granchietto, sperduto anche lui, sembra regalarci un attimo della sua attenzione per poi sparire dentro la sabbia. Eppure mi mi ritrovo a essere felice di essere viva, nonostante le batoste che ho preso, e che prenderò ancora nella mia esistenza. Posso dire che ho vissuto, e non rinnego nulla, perché si tratta in fondo della mia vita.

Lina-solopoesie ha detto...

Ogni giorno che finisce chiudo gli occhi per vederlo meglio il giorno dopo. Non mi fermerò alle vetrine, ma cercherò nei nascondigli dell'anima. Sono pochi i giorni in cui realizzo una verità in armonia con il mio destino: Ma ogni sera posso pesare il mio cuore e misurare la mia statura nell'amore. Non mi abbatterò ne giorni tristi, e se oggi ho sentito il mio cuore battere mi rallegro, e so che non ho vissuto invano, e so quantificare l'amore che mi viene donato vedrò la mia vera statura. Non mi ritengo superiore a nessuno perché non sono ne intelligente e ne bella. La sola superiorità sta nella mia bontà d'animo. Metto ogni mattina sul davanzale un fiore uguale a quelli che ho nel mio giardino. Non cercherò la felicità nel possedere tanti alberi: Basta un ramo per il mio nido. Sono la regina della mia casa, la sorella dei miei giorni tristi. Mi tengo per me i miei dolori e metterò nel mio cuore la gioia e il richiamo delle stelle.

Lina-solopoesie ha detto...

Noi non siamo altro che Granelli di sabbia. Ecco cosa siamo! Un alito di vento ci anima, e ci trasporta in un viaggio chiamato vita. Un turbinio di emozioni danno senso al nostro essere e ci fanno volteggiare in una danza che sembra senza. Tempo. Come granelli di sabbia volteggiamo, viaggiamo trasportati dal vento, il viaggio all'inizio sembra lungo, ma in realtà ha la consistenza di una folata di vento, il battito d'ali di una farfalla, è tutto un attimo. Basta che il vento smetta di soffierà e noi torniamo giù terra il viaggio è terminato. Adesso sarà il mare ad accoglierci, ci cullerà e ci trasporterà nell'eternità dell'infinito.

Lina-solopoesie ha detto...

Non c'è vita senza ostacoli. Ma le esperienze ci insegnano a superarli. Quando gli ostacoli si ripetono e si sanno affrontarli il problema non si pone più. Per questo questo la nostra esperienza è preziosa, e ci insegna a superare le difficoltà. Gli ostacoli ci possono essere di ogni genere ma se li ripetiamo quello che conta non è il fine ma il mezzo. Una strada in salita è faticosa, molte volte porta nei cieli e anche in paradiso, Una via in discesa è sempre facile da percorrere ma quasi sempre porta agli inferi. Nessuno andrà in paradiso con gli occhi asciutti senza lacrime. Ma tutto questo è in relazione alla nostra persona e al modo di affrontare le sfide che la vita ci pone ogni giorno, che ci porteranno ai traguardi che ci stanno più a cuore.

Lina-solopoesie ha detto...

Mettiamo al timone la nostra vita. Un timone chiamato vita. La gentilezza e la dolcezza muovano le nostre mani e i nostri pensieri. Accarezziamo la vita e prendiamo per mano anche i nostri dolori accettandoli come componente della vita stessa, così come ci illuminiamo per abbracciare la felicità la gioia che la vita ha deciso di darci. Camminando sui sentieri di questa esistenza ci sono mille pericoli, sassi aguzzi da superare, altre volte sono vere montagne. Ma se alziamo gli occhi al cielo scorgiamo una nuvoletta rosa e se ci saliamo sopra ci permette di raggiungere tutti i cuori e ci accorgeremo di essere capaci di scendere giù da quella nuvola rosa e camminare felici su questa terra, anche se carica di spine e di rovi e se pungono non fa nulla. Noi donne siamo stupende creature che sappiamo donarci e amare incondizionatamente e sinceramente. Partecipiamo qualche volta a questa vita anche da spettatori ma solo per un po, ma poi dobbiamo tornare a essere attore dei nostri sentimenti e camminare dentro di noi per curare il nostro equilibrio interiore, ed investigarci serenamente e continuare a camminare nel nostro cuore.

Lina-solopoesie ha detto...

Nella vita si combatte tutti i giorni. Si combatte e non sempre si vince. E tutte le volte ci chiediamo se sarà il caso di farlo. Lottare resistere, oltre le nostre possibilità, soffrire, piangere, ridere. Poi ci chiediamo se non ci fosse qualcosa per cui lottare. E ci chiediamo per che cosa noi vivremmo? Forse se non esisterebbe l'energia di cui si parla e che conosciamo e che ci aiuta a perseguire e proseguire, e se non esisterebbe quella forza che ci vede risoluti e non avremmo neppure la possibilità di perfezionare il nostro pensiero. Quello sopito nella nostra mente. Combattiamo con lo spirito del giocatore, proviamo ad andare qui e là, ci avviciniamo alla vittoria e ci allontaniamo per tentare la sorte. A volte ne usciamo vittoriosi, altre pieno di dolori, ma questi dolori ci ricordano che abbiamo ancora d'imparare, e impariamo dalle nostre ferite, ma nel gioco cerchiamo in ogni momento di stare allerta, e alimentare nostro desiderio di combattere di nuovo perché si sa che non esiste altro prezzo per guadagnarci la libertà.

Lina-solopoesie ha detto...

Ci chi crede nel destino e chi non ci crede. A questa teoria è facile smontare di chi ci crede ma con la stessa facilita si può smontare la teoria di chi non ci crede. Io sinceramente non credo nel destino in senso classico. Ognuno di noi a seconda delle nostre capacità e aspirazioni, abbiamo un posto nel mondo che un altro non potrà occupare. Semmai credere nel Fato con la convinzione che per ogni cose che ci succede ci sia una spiegazione logica. Se è vero che per alcune cose siamo dei predestinati, ma il libero arbitrio se veramente lo vogliamo ci permette alcune volte di dargli una buona svolta.

Lina-solopoesie ha detto...

Ognuno di noi è come un prezioso diamante con mille sfaccettature. Un brillante che quando ben orientato, da una luce fantastica e luminosa! Anche noi siamo dei brillanti; chi più opaco, chi più puro, chi colorato, chi bianco purissimo, chi con qualche inclusione. Sono tutti belli sicuramente. Ma ci sono diamanti special i e questi siamo noi. Siamo persone dalle mille sfaccettature che ogni giorno riproponiamo un lato diverso forse anche a noi stessi. Ma se ci fermiamo a guardarli vedremo solo pochi colori, ma se invece con più di impegno, riusciamo a prenderli in mano a girarli, allora vedremo che tutto brilla. Noi siamo così diamanti forse un po' grezzi, ancora da scoprire sperano di trovare l'amatore che sappia metterli sotto a quella luce che li farà brillare per sempre. E questo si chiama amore.

Lina-solopoesie ha detto...

Contemplare la vita non basta. Se fosse il mare, se le sue onde fossero come il mio battere del cuore e la sua spuma come i miei giorni più frizzanti, che bello sarebbe! Mi fermerei a contemplarla. L'uomo ha inventato milioni di vocaboli in tante lingue diverse, Eppure io ancora devo alzare la voce per comunicare col mondo. Cerco di dare un nome e dei confini a ciò che un nome e dei confini che confini non ha, eppure esisto. Nella vita ci vuole amore per comunicare, e se viene a mancare è una vita piena di delusioni. Se non c'è speranza è una vita piena di risentimento e senza scopo. Se non c'è saggezza è una vita piena di errori e fallimenti. Nella vita ci vuole verità fiducia e amore, altrimenti, non c'è speranza e noi non saremmo mai degli uomini saggi.

Lina-solopoesie ha detto...

Pochi lo sanno che un sorriso allunga la vita. Mi capita in certi giorni di incontrare per strada delle persone che camminano come sonnambuli senza curarsi del mondo che li circonda:ma avete notato quanto è bello entrare in un negozio, e dire "buongiorno"col sorriso.Ci sarà qualcuno che ci guarda come se noi fossimo improvvisamente venuti da un altro pianeta e ci considera un alieno ,ma che diamine dico io :ci sarà sempre chi mi guarderà compiaciuto ,ricambiando il mio sorriso .Per quanto la vita sia dura, a volte crudele.Per quanto a volte verrebbe solo voglia di piangere ,regalare un sorriso non costa nulla ma vale più di un prezioso gioiello perchè non ha prezzo,non ha tempo e non conosce età. Nel sorriso c'è la speranza , la serenità , la gioia di vivere pur avendo poco , l'accettazione del diverso , la solidarietà umana , l'amore per il prossimo , il rispetto la comprensione ! Sorridiamo sempre un sorriso fa bene a noi e a chi riceve !

rosy ha detto...

In questo tuo angolo tutto personale entro con rispetto e in punta di piedi ti lascio un :) un sorriso e una dolce buonanotte.
Con affetto.

Lina-solopoesie ha detto...

Anche nelle sofferenze il sorriso non deve viner meno .Sapendo come soffrire e soprattutto conoscendo se stessi si soffre realmente meno e inoltre si può eliminare questa sofferenza !Inoltre vi cito questa frase: La felicità è fatta di infelicità evitate.Dunque, se impariamo a sorridere e a cercare sempre la positività in tutto ciò che ci succede e che facciamo nessuno e niente potranno mai spezzarci.Saremo una roccia con il sorriso sulle labbra! Anche se un giorno ci alziamo e non ci sentiamo soddisfatti.Oppure stiamo talmente giù di corda arrabbiati che abbiamo la sensazione di non amare e di non essere abbastanza amati .Anche se non abbiamo ancora raggiunto i nostri obiettivi. Sorridiamo perché abbiamo la vita e senza di essa tutto il resto non avrebbe senso.

Lina-solopoesie ha detto...

Per sorridere bisogna essere capace di prendere la vita con filosofia, anche se per me il significato di questa domanda è piuttosto una ricerca di conoscenza, piuttosto che una ricerca di facilità. La vita è un bellissimo viaggio è formato da momenti positivi e negativi e noi abbiamo la possibilità di capirli, oltre che viverli. Naturalmente è difficile, poichè questo implica una continua attenzione ad alcune cose, e una totale spontaneità per altre. Non posso dire che ci riesco sempre , ma ricerco disperatamente questa realtà, quell'insostenibile leggerezza dell'essere. Se sto troppo a rimuginare sui problemi da risolvere esse mi affliggerebbero , ma devo essere capace di leggere dentro di me psicanalizzarmi, rafforzandomi ,ed affrontarli e non stare lì a guardare che la mia vita sia un continuo debitamente fisico e psicologico, devo esserne convinta , determinata, ed anche se le cose non vanno come vorrei , prima o poi riuscirò a risalire, basta avere un pò di fede e tanta fiducia in me stessa .

Lina-solopoesie ha detto...

CARA ROSY .
A che serve piangersi addosso arrabbiarsi,tanto i problemi non si risolvono, quando siamo tristi anche un sorriso di rabbia ci può aiutare .Noi non possiamo prevedere gli eventi dobbiamo solo essere capaci di reagire.A me basta che sono in mezzo a persone che mi infondono fiducia ecco! che il sorriso mi viene spontaneo , Non so perchè, anche se inizio una giornata tutta negativa cerco di sorridere . In fondo noi donne siamo così belle quando sorridiamo Ecco! quello deve essere il vostro lavoro: sorridere sempre! La vita in fondo potrebbe anche essere tutta rose e fiore, ma se impariamo ad essere in pace con noi stessi e ci relazioniamo in maniera equilibrata agli eventi. Quando ci svegliamo al mattino e abbiamo energie da vendere, quando ci addormentiamo la sera e abbiamo un sorriso stampato sul cuscino per che siamo soddisfatti di ciò che ci siamo guadagnato e ciò che la vita ci ha regalato quel giorno. La vita diventa rose e fiori quando impariamo a godercela ed apprezzarla in tutta la sua bellezza.