venerdì 4 ottobre 2013

NESSUNO E ' PERFETTO .

I DIFETTI DI LINA .
 I miei difetti li conoscono tutti.Non sono in grado di nasconderli ,li espongo sempre in bella vista come avvertimento.Sono incostante, anche se coerente. Coerente si! ma con cuore e cervello. 
 *****
La sensibilità e l'insicurezza sono i miei  difetti più pesanti.Mi fanno soffrire troppo, ma  so  nascondere a tutti questa mia sensibilità, facendo credere   che sono forte.Che ho una corazza che mi protegge. Ma in realtà crollo facilmente e con la stessa facilità mi rialzo .
 *****
Scavo a fondo in ogni cosa e non mi fermo all'apparenza,anche se so che andare oltre a volte porta a delusione. Sono un po' autocritica pigra ma solo a livelli olimpionici, lunatica e un po' permalosa. 
*****
 Sono eccessivamente ordinata , e vengo definita un po "svizzera" e voglio assolutamente che tutto sia perfetto e ordinato e non  non rimando mai a domani quello che posso fare oggi. 
*****
Sono una formichina ...una formichina generosa . Sono un ansiosa , ma ciò non mi impedisce di fare ugualmente quello che devo fare, anzi! posso dire che lo faccio anche meglio .
 *****
 Mi piace l'eleganza , in quando sono sarta  e mi cucio  i vestiti che indosso .Sono paziente con chi se lo merita e dolce quando occorre. E per finire il mio difetto è credere in tutto ciò che mi dicono e sperarci!
 *****
 Questi sono i miei difetti, ma sfido i pochi fortunati a conoscere i miei meriti.Per questo quando più studio me stessa per conoscermi meglio , quando più scavo,e scrivo , più scopro la .. 
LA MIA IGNORANZA .
La vita è un palcoscenico, dove io da prima attrice recito me stessa e nessun altra. Perciò se voglio salire da vincente su quel palcoscenico,devo cercare di prendere il copione che più si adatta alla mia persona altrimenti, l'interpretazione risulterà forzata e non artisticamente valutabile. Fatto ciò,mi godo pure il momento più bello. La platea sarà riconoscente ed io sarò totalmente travolta da un applauso senza fine.Ma ne andar via sarà difficile per me capire se ho vinto o perso.La vita non è altro che  un mare di gioia, bisogna saperci nuotare. E' preferibile viverla  che cercare di comprenderla. A volte  riesco a viverla, ma non riesco mai a comprenderla.

14 commenti:

Lina-solopoesie ha detto...

La vita non è breve, a volte sono io che la rendo breve, con la mia incapacità di vedere lontano.Per essere felice , e necessario che io conosca i confini delle mie possibilità, e accettarmi così,sono .E finché la mente e la mano mi guideranno non smetto mai di amare la vita.

Lina-solopoesie ha detto...

Si dice che il tempo guarisce tutte le ferite. Io non sono per niente d'accordo. Le ferite rimangono per sempre. Col tempo la nostra mente, per proteggere se stessa,può cicatrizzarla , e il dolore può diminuire , ma non se ne andranno mai.Vivrò intensamente il mio presente, per avere dei belli ricordi in futuro.

Lina-solopoesie ha detto...

Vivere è sempre una meravigliosa avventura , anche se non è la vita che avrei voluto. Vivere perché la vita è fatta anche di ciò che io non voglio . Vivere ,anche se la vita non è mai come io me l'aspetto.Ma la verità è nel mio presente, peccato che a volte non mi accorgo di quei attimi che da soli valgono un'intera vita per il loro significato.Non voglio vivere solo di ricordi passati,voglio vivere cercando di crearne di migliori . E affrontare ogni nuovo giorno come se fosse un dono e una creazione sempre nuova,e per essa gioiosamente oggi e anche domani.

Lina-solopoesie ha detto...

Se so leggere devo anche capire; se so scrivere devo pur sapere qualcosa; se sono in grado di credere devo anche comprendere; quel che veramente desidero dovrò pur saperlo fare; se esigo non otterrò niente, e se ho esperienza devo renderti utile.La vita va vissuta come si presenta. Questa è la vera chiave della felicità.

Lina-solopoesie ha detto...

Non è vero quando si dice che :chi cerca trova, perché delle volte più cerco e più non trovo e più spero di trovare. Ma alla fine sarà sempre quel qualcosa che cercherà me .Ma una cosa è certa non sarò sarò mai vecchia finchè sono alla ricerca di qualcosa .

Lina-solopoesie ha detto...

La mia parola è lo specchio della mia anima: appena parlo , rivela ciò che io sono, e superano lo spazio e il tempo appena le appongo sopra un foglio ; in quel preciso momento , sembrano quasi prendere vita propria perché in quel'istante non sono più mie ma entrano a far parte del grande romanzo dell'umanità.

Lina-solopoesie ha detto...

Vivo con tutto me stessa, faccio vibrare forte la mia anima in modo che il suo canto possa superare ogni barriera, combatto ma non attacco ,mi difendo senza mai usare armature, o scudi di rifiuto e finta indifferenza. Alla fine, sarò libera e Se credo che la ricerca della felicità sia cosa vana, non penso di smetterla! Devo smettere di pensarlo!

Lina-solopoesie ha detto...

La poesia è una gabbia in cui si vive liberi e come esaltazione di uno spirito poetico, parole che sanno trasmettere uno stato d'animo: , Amori,gioie, malinconie,illusioni, malinconia, solitudine. Il linguaggio a volte è semplice ma è altrettanto ricco di forte emozioni.

Lina-solopoesie ha detto...

Faccio sempre quel che posso e so che devo accontentarmi ... e se non mi basta, devo rassegnarmi. Niente è perduto per sempre quando c'è un filo di speranza che non possa essere ritrovato .La felicità la devo cercare in quelle piccole cose, che se le stringo al cuore si fanno grandi.

Lina-solopoesie ha detto...

Posso definirmi una vera donna solo quando non mi vergogno più di essere rimasta un po' bambina.Ascolterò il battito delle mie ali e riuscirò a liberare i miei pensieri più profondi.

Lina-solopoesie ha detto...

Quel ch'è fatto è fatto.Non ci sarà mai nessun Dio più saggio di quello che mi parlerà attraverso ciò che ho capito e appreso. Restare me stessa in un mondo che giorno e notte si adopera per trasformarmi in un essere qualsiasi, e stato per me la battaglia più dura della vita.

Lina-solopoesie ha detto...

Se ho perso qualche tramonto , non perderò anche l'alba .Il mio cuore oggi finalmente ride, ma non ha mai dimenticato. Da buona padrona sono felice della sua risata e sono felice che il mio cuore abbia sofferto. Altrimenti non avrebbe imparato nulla.Beh !tutti hanno bisogno di credere in qualcosa...Io voglio credere semplicemente solo a me stessa .

Lina-solopoesie ha detto...

Non cerchiamo grandi cose nella vita, ma cerchiamo di rendere grandi quelle che già abbiamo. Non giudichiamo ogni giorno dal raccolto che mietiamo . Giudichiamolo dai semi che piantiamo!Impariamo oggi per vivere domani.Ascoltiamo la nostra lampadina interiore per poter incanalare quel bagaglio di esperienze necessarie per noi stessi , nel riflettere e nel trovare quotidianamente, nuovi equilibri della mente. Non facciamo come il faro che guarda solo gli alti e bassi della onde , ma guardiamo la lampadina che ci ci illumina .

SARA ha detto...

Ciao cara Lina,Ti auguro un buon fine settimana.un abbraccio nonna di Sara gianna.