mercoledì 23 aprile 2014

SOGNI DI BAMBINA

SOGNI RUBATI  
Sono nata in un abbiente sterile di "sentimenti"Intorno avevo solo  deserto  e cuori analfabeti .Un raggio di sole in mezzo a una tempesta. 
*****
Un sorriso in mezzo a un mare  di lacrime , una coperta calda in una notte gelida. Un bicchiere d'acqua in mezzo al deserto .Sono nata in mezzo a una guerra. 
*****
Avevo solo una tenue  luce che ogni tanto si accendeva nel  buio e intravedevo una faccia amica in mezzo a mille nemici. 
*****
Ricordo che da bambina passavo il tempo ad ammirare il cielo, alzavo gli occhi verso di lui, immobile nei miei pensieri, nelle mie speranze, nelle mie fantasie.
*****
Guardavo lontano,e sognavo mete impossibili, spinta dalla voglia di andare oltre l' orizzonte per raggiungere l'infinito per farmi dondolare dalle illusioni e trovare  pace  nel silenzio dei miei pensieri . Ricordo che mia  nonna mi diceva che quello era il posto dove vivono i sogni. 
*****

Da grande mi chiedono spesso perché fissi incessantemente il cielo . Io rispondo: perché spero di raggiungerlo per riprendermi i miei sogni di bambina.
*****
I sogni sono realtà e vita in me , perché in fondo muore solo chi ha smesso di sognare e non cerca più nulla dalla vita .Non è mai troppo tardi ... ho costruito il mio aquilone, ora aspetto il vento per vederlo volare in cielo. So che prima o poi arriverà. 
Lina.Viglione.

3 commenti:

Lina-solopoesie ha detto...

Non cerco le apparenze che possono ingannare. Non cerco la salute, anche quella col tempo si può affievolire .Ma cerco sempre qualcuno che mi faccia sorridere il mio cuore perché nella vita basta solo un sorriso per far sembrare brillante una brutta giornata .Posso avere abbastanza felicità da rendermi gioiosa , le tante difficoltà da rendermi forte, è il dolore abbastanza sufficiente da rendermi umana, la speranza forte abbastanza da rendermi felice. Ma per essere felice non necessito del meglio di ogni cosa; ma traggo il meglio da ogni cosa che mi capiterà sul mio cammino.Posso avere tanti difetti, vivere la vita con ansia o irritarmi per un non nulla , ma non dimentico che la vita è la più grande impresa del mondo e solo io posso evitare che vada in fallimento. Per tanto nelle mie primavere voglio essere amante solo dell’allegria. Lina Viglione

Lina-solopoesie ha detto...

La vita è come un labirinto, si sa dove e inizia ma non si sa dove finisce ,è come un aquilone di passaggio, ogni giorno si piange si ride e si scherza ,e ci si appassiona pure.Non muoio se ho perso qualcosa. Muoio se non cerco più nulla dalla vita ! Il sentiero della vita illuminato da raggi di luce , avrà al suo orizzonte il bagliore di un raggio di sole,che mi accompagnerà nei meandri della vita .Volgerò ogni giorno il mio sguardo verso il sole e le mie ombre finiranno alle mie spalle . Lina.Viglione.

Lina-solopoesie ha detto...

LA LUCE DEL MIO CUORE
Mi è stato donato il libero arbitrio affinché scegliessi "ieri" e di essere la persona che sono " oggi" in modo da poter scegliere adesso di essere la persona che sarò "domani " ma so che comunque sia andata ci sarà per me un altro giorno da vivere e un'altra possibilità di essere felice .E se il mio scopo è grande e i mezzi piccoli agisco comunque, perchè solo con l'azione essi possono crescere in me e i miei occhi vedranno fin dove arriverà la luce del mio cuore .Lina.Viglione.