mercoledì 30 aprile 2014

VAGARE NELL'INFINITO


BEN VENUTA PRIMAVERA.
 Primavera capricciosa -lunatica-romantica ,accompagnata da un vento sottile e da profumi impalpabili. Tu ! con  quel tuo carattere  sfuggente
*****
 e amabile. Tu con  quella tua puntualità datata ma imprecisa ti sei fatta spazio è sei arrivata primavera! Felice connubio tra cielo e terra! Anche gli alberi si svegliano con te con bianche ghirlande di fiori. Il sole scalda la neve e io
*****
col  mio triste affanno  mi distendo accarezzata dai raggi del sole .La primavera è arrivata anche nel mio cuore, frugo nello zaino del tempo  
******
alla ricerca della mia primavera dove la mia anima s'arrocca in quest'oasi, diventa policroma, e s'imbeve di palpiti di gioie infinite, mentre
 i miei pensieri felici  arrivano come gabbiani sul mare per  
VAGARE  NELL'INFINITO. 

2 commenti:

Lina-solopoesie ha detto...

Perchè sia sempre primavera dentro di noi,non basta guardare sbocciare un fiore,perchè esso lo fa naturalmente.Ma quando tutto è freddo e l'inverno dei sentimenti vuole avvolgerci solo allora fermiamoci un solo istante di più e dona il nostro amore alla vita .Quel fiore sboccerà sopra le pietre e con il gelo e con il vento crescerà.Sarà forte e non temerà lo sgomento,perchè la primavera dei nostri cuori è Amore ...Amore e sempre... Amore. Lina.Viglione

Lina-solopoesie ha detto...

TENTARE L'IMPOSSIBILE.
L'arte della vita nel tempo sta nell'imparare a soffrire e nell'imparare a sorridere.In questo viaggio non si danno strade in piano: sono tutte o salite o discese. Il tempo non si ferma ad ammirare la gloria: se ne serve e passa oltre.E non importa quanto qualificati o meritevoli siamo, non potremmo mai raggiungere una vita migliore fino a che non potremmo immaginarcela e permettere a noi stessi di sognarla e anche di averla ,tentiamo anche l'impossibile affinché non perdiamo la speranza di essere felici. Lina .viglione.