mercoledì 21 maggio 2014

ANGELI DELLA NOTTE

ASPETTANO LA PRIMAVERA 
Tu stella luminosa che senza paura cammini nella notte più buia . Tracci una scia per tutti quelli che sono pronti a guardarti mentre passi e lasci negli occhi solo gioia e speranza .Urlo a voi !
 ****
Angeli della notte vagabondi come me che andate alla ricerca del mondo perduto . vi prego! portatemi con voi! 
 ****
Lasciatemi volare senza le mie ali , lasciatemi cadere e sognare a piedi nudi senza orizzonti da catturare .Forse c'è un premio per quelle che come me che hanno finito le lacrime ?
 ****
 Ora non mi resta che aspettare intrepida  l'avvicinarsi del giorno , senza sapere quale vento soffierà .Mi addormento sulle scale  dei miei pensieri 
 ****
e  come una rondine attendo la primavera . Il respiro dei colori della mia pace  che forse tu in questo nuovo giorno mi donerai.
Lina Viglione. 

1 commento:

Lina-solopoesie ha detto...

IL RUMORE DEI PENSIERI
Il mio cielo perlato ha un profumo di un libro raccontato da un vecchio saggio mentre io all'ombra di un nuovo giorno vedo nascere la primavera. La nuova alba si tingerà dei suoi colori più belli , mentre ascolto il rumore dei pensieri che tornano indietro per mostrarmi ciò che sono oggi, e senza illusioni abbraccio il sole che colora la mia anima con l'armonia di nuovi sorrisi . Arrendermi mai! Perchè anche una piccola luce non possa mai spegnersi.Non importa quante volte dovrò ancora percorrere la stessa strada, purchè ogni volta qualcosa di nuovo e di antico si mescoleranno a colorare i mie passi per renderla migliore o più appagante . Felice attenderò il nuovo giorno per dissetarmi alla fonte ritrovata di luce e di albe chiare dalla quale troverò dolcezza serenità e Soprattutto me stessa .LinaViglione.