mercoledì 21 maggio 2014

IL CORAGGIO DI LINA

LA MEDAGLIA DELLA VITA 
Ho il coraggio di camminare a testa alta e guardare diritto negli occhi a chi mi parla , mostrandogli la vera me. Ho il coraggio di uscire di casa nelle giornate in cui vorrei rinchiudermi in me stessa.
****
 Ho il coraggio di ammettere che ho spesso paura , me indosso lo stesso la mia armatura e scendo in battaglia.Ho il coraggio di affrontare i ricordi senza scacciarli e trarre da loro nuova forza .Ad essere forte l'ho imparato strada facendo. 
****
A sorridere l'ho imparato piangendo, ad andare avanti l'ho imparato cadendo e rialzandomi.Ho combattuto me stessa per avere ciò che volevo. 
****
La vita è stata per me un costante combattimento . Solo chi si arrende è perduto,Io mai! Il mondo ha bisogno anche di quelle come me .
****
Qualsiasi sia stata la medaglia io ne sono uscita sempre Vincente .
Lina Viglione.

1 commento:

Lina-solopoesie ha detto...

SOLITUDINE VAI VIA .
La mia nuova alba e diversa da di ieri. Ho messo a tacere i miei lamenti e con cura ho asciugato i miei gli occhi e messo a tacere le lacrime. Anche il mio cuore lentamente e minuziosamente l’ho ricostruito , coccolandolo e deliziandolo . Porto lontano la mia anima dalla sua dimore d’argilla, in una notte di vento quando la luna brilla e l’occhio vaga attraverso un mondo di luci.Non ci saranno più lacrime che oscureranno i miei occhi. Lontana da te solitudine conterò tutte le stelle , e amerò tutti i palpiti del cielo. Il tempo passerà senza rimpianti , potrò dire finalmente di aver tanto avuto dalla vita. Lina.Viglione