martedì 31 marzo 2015

IO LINA L'ASSOLUTA

LA SAGGEZZA DEGLI UOMINI 
Cos'è il mondo io non lo so, non so neppure parche venni al mondo ne cosa sia il mondo, e ne cosa IO stessa sia.Se corro ad investigarlo mi ritrovo confusa di una "ignoranza" sempre più spaventosa.
****
Non lo so cosa il mio corpo, i miei sensi. l'anima mia e questa stessa parte di me che pensa ciò che IO scrivo e, che medita sopra di tutto e sopra se stessa, che non può conoscersi mai!.invano IO tento di misurare con la mente questi immensi spazi dell'universi che mi circondano e non vedo altro che infinita, le quali mi assorbano come un atomo .
****
 Mi ritrovo come attaccata ad un piccolo angolo di uno spazio incomprensibile, senza sapere perché sono collocata qui piuttosto che altrove. Su quante stupide teorie scorre la vita di tutti noi. Coraggiosi e meni dovremmo percorrere tutti la stessa strada quella " dell'eternità "Questo pensiero e l'unica realtà che tanto conforto mi dà ,e senza " invidia guardo gli audaci"
****
 Per me gli anni vissuti e l'unica ricchezza " che il mondo mi ha regalato , oltre a regalarmi questa "anima sensibile " che solo affanni mi ha procurato. Eppure tanti dolori hanno rafforzato in me la consapevolezza di essere l'unica. Non c'è un altra me al mondo, ciascuno e in se un "assoluto". 
****
C'è ne saranno di grandi di piccoli, di migliori e di peggiori,ma non c'è un' altra me al mondo e neppure un altro te al mondo. Questa è l'unica base solida dell'amore trà gli uomini .
Lina Viglione 
E IO LINA SONO l'ASSOLUTA.
*******************************
Scrive un saggio: Dovunque sono uomini, sono diversità di opinioni, disparità di sentimenti, differenza di umori, tali e tante variazioni temporanee o permanenti, che il consenso perfetto è impossibile.Ci sono due dichiarazioni sugli esseri umani che sono vere: che tutti gli esseri umani sono uguali, e che tutti sono differenti. Su questi due fatti è fondata l’intera saggezza umana - La saggezza che si  conquista solo  attraverso la sofferenza. Tanto è vero che  se  tutti gli uomini debbano essere fratelli... è il sogno di chi non ha fratelli. 
Almeno il sole splende per tutti. 

2 commenti:

Lina-solopoesie ha detto...

REALIZZARE UN SOGNO.
Da bambina il mio più grande sogno era quello di sapere leggere e scrivere, perchè volevo fare la scrittrice . Studiare mi piaceva molto, ma non ho avuto il coraggio di rivendicare il mio diritto di andare a scuola. In tarda età ho iniziato a scrivere. I miei scritti! che difficoltà ho trovato nello scrivere. Non crediate che sia stato facile. Scrivevo cancellavo, essendo gli scritti confusi e indecifrabili, sono ricordi di quanta fatica mi sia costato imparare. Sembrava quasi che la fatalità costringeva la mia mente a esprimere i suoi giudizi e le sue affermazioni. Scrivevo come se la penna pesasse quanto una perforatrice elettrica "vibrante" per l'incertezza, e il tremito delle mani e, quindi quel poco che so l'ho imparato da sola. Per questo non ho potuto imparare bene ne i verbi e ne coniugazioni. Non conosco ne storia ne geografia, non capisco dove vanno i punti ne le virgole e tante altre cose per rendere migliori i pensieri che tento di scrivere. Di matematica non ne parliamo proprio! Eppure ho dovuto leggere e studiare nel grande libro della vita e imparare tutto a mie spese. In questo libro le virgole e i punti non erano quei bei puntini tracciati dalla penna ma o espressioni di bella scrittura, ma lotte quotidiane. Ho camminato tra le pagine di quel grande libro attingendo il male e, da questo ho imparato cos'era il bene, e con prepotenza ho rubato a questa vita un po di gratitudine per me. Oggi so che nella grande enciclopedia della vita e scritta anche la mia storia, una storia scritta giorno giorno e, visto che la matematica non è il mio forte ,quanti siano i giorni di guerra vissuta ,questo non lo so. E vero che con un po d'impegno avrei appreso tutte le nozioni che un libro di scuola può dare. Ma a che mi sarebbe servito se la vita aveva per me programmi diversi?. Questi programmi ho cercato di assolverli nei migliori dei modi, se poi c'è stata una fuoruscita un po sballata. Non ha nessuna importanza. tanto solo io... CONOSCO ME STESSA .

Lina-solopoesie ha detto...

SOGNARE FA BENE ALL'ANIMA
Vivere è diverso da esistere. Come paradiso è diverso da inferno e cielo è diverso da terra.Io Vivrò, amerò , sorriderò . E se qualche volta mi sentirò sola ,mi guarderò intorno, e se cadrò troverò il coraggio di riprovarci. Quando penso che la fatica sia troppa, guarderò il sole. Lui ogni giorno rimane su questa terra perché ama vivere , perché la vita non è solo sudore, ma in cambio a quello che faccio , e mi regalerà delle gioia talmente grande che non basterà tutto l'immenso cielo per contenerla, mi guarderò intorno, e vedrò che sarà tutto più bello! Così anche quella nuvola di passaggio lascerà il mio cielo sereno in un baleno.Mi voglio godere la vita in pieno.Sarà solo un sogno? Bo!! Sognare ad occhi aperti mi darà la possibilità di vedere l'infinitezza dei mondi paralleli al mio, e il sole poi mi darà il buongiorno regalandoti l'incanto di Un nuovo giorno da vivere.Lina Viglione