venerdì 8 febbraio 2013

IL TRENO DEI SOGNI

IL TRENO DEI SOGNI
 ( Riflessione) 
 La nostra vita è un viaggio che non si sa dove si fermerà , di cui conosciamo la meta e gli obbiettivi,ma non  i disagi  e   le interferenze che esso potrebbe includere   durante il suo faticoso  tragitto prima di arrivare a destinazione . 
**
Il nostro treno alla partenza e carico di tanta speranza , ma  a volte questa speranza se ne va perdendo un po strada facendo  lasciando in noi tanta amarezza e una profonda inquietudine !I dolori e le gioie si intersecano in questo viaggio inevitabile perché non preventivati da noi .
**
Ma durante il percorso dobbiamo affrontare con serenità, rassegnazione e comprensione  il  viaggio e pensare che la nostra vita continua ,non con grandi sogni ... ma piccoli sogni .
**
Disse: Gabriel García Márquez: "Non aprire mai quell'uscio.  Il corridoio è pieno di sogni difficili " Ma  quando pensiamo a quello che non abbiamo o che potremmo avere  facilmente conquistare ,sfidiamo quel baratro e torniamo a camminare per scrivere lo stesso  "la nostra fiaba" senza certezza  forse, ma  tuttavia colma di speranza e di fontane come il sogno di 

"Un nuovo bellissimo domani"
La luce del sole non è quella che vedo con i miei  occhi, ma quella che ho in fondo al cuore e  nella mia  anima . Potrò provare a mettermi in una stanza buia ma qualche fessura lascerà sempre passare la luce. Potrò anche bendarmi gli occhi, ma seppure debolissimi uno spiraglio filtrerà sempre ugualmente. Una tenue luce appena sufficiente a farmi distinguere un movimento tra le ombre, ma sarà  pur sempre una luce. E comunque anche nel buio più completo non riuscirò  mai a capirlo per che io   so   com'è il sole. So  come è fatto. So  com'è un arcobaleno. So  qual è il colore di cui si tingerò  il mio  cielo quando il giorno e la notte.


10 commenti:

Lina-solopoesie ha detto...

Io nella vita non ho viaggiato molto,. ma con la fantasia si! . Spesso mi rifugio nel mondo del pensiero, tutto quello che percepisco o che vedo non so se realmente corrisponde a quello che esiste veramente, se non solo nella mia immaginaria realtà. Si partecipa alla vita, a questa vita che non é detto sia solo un pendolo del nostro viaggiare solitari. Se poi se ci aggiungiamo anche i viaggi interiori capiremo che non conosciamo la noia,e ne Distrazione. Questi viaggi della vita lo si deve fare con attenzione. Non è soltanto un itinerario ricco di sorprese, ma un tragitto irto di tanti ostacoli insidiosi, anche poi ci sono dei placidi momenti di sereno .E noi siamo ospiti di questo scenario , dobbiamo procedere senza concederci distrazioni, ma cercare di cogliere il meglio dalla vita .

Lina-solopoesie ha detto...

Certe volte i miei sogni sembrano a un passo dal poterli toccare con la mano, ma mai tanto vicino da afferrarli, e questo molte volte mi ha a spezzarti il cuore. Alla fine mi sono posta una domanda. Ma alla fine vale sempre la pena avere dei sogni? Ovviamente rispondo di si, ma bisogna lottare per poterli realizzare. Ma spaccarsi in quattro, certe volte causano solo dolore. Allora cerchiamo si sognare solo i sogni che si possono realizzare . Non grandi sogni , ma piccoli sogni.

Lina-solopoesie ha detto...

La vita è una lotta non esiste un libretto magico di istruzioni dove c'è scritto come si deve vivere o non vivere . Non esiste "Combatto domani per che oggi non mi sento pronta per farlo ".Ma esiste "Combatto oggi per che senno non avrò mai un domani" anche un piccolo passo alimenta la voglia di raggiungere ogni mio obbiettivo, per che è il nulla è infinitamente più vuoto del Poco e il Poco a volte può riempire la vita.Il segreto della vita è tutto quì, non è di qualcosa in particolare, ma semplicemente accettare ogni cosa come viene e capire il motivo della sua venuta.

Lina-solopoesie ha detto...

Per conoscere nuove gioie , colorariamo insieme il mondo, ognuno con i colori dell' anima ,tuffiamoci nel cuore della vita è troviamo il tempo di pensare,e di godere appieno delle piccole gioie e cogliamo queste meraviglie che ogni piccola cosa racchiude.Lo disse anche San Francesco "Le cose semplici sono le piu belle" Auguriamoci che in futuro ci sian piu' persone capaci di credere a questo concetto stupendo. Leghiamo ad un aquilone i nostri sogni e corriamo a perdifiato incontro ad un arcobaleno, e come bambini sorridiamo alla vita.

Lina-solopoesie ha detto...

Io scrivo o con la matita o con la tastiera, ma soprattutto ci metto l'anima che è dentro di me, devo far sentire quello che sto provando scrivendo quelle magnifiche parole che transitando sulla mia testa vanno a stamparsi sul foglio davanti ai miei occhi Entra dentro il mio pensiero, apri il cuore e la mia mente solo quando sono cosciente Su un foglio bianco mi lascio andare andare sfioro la penna senza strafare Vaga nel mio interno e scopro ciò che voglio scrivere... una poesia per noi.

Lina-solopoesie ha detto...

L'amore ! meglio dire amare ! ci sprona a inoltrarci in luoghi del nostro cuore e della nostra mente mai prima d'ora ben esplolorati ,e che mai si sarebbero dischiusi se non per effetto dell'amore.L'amore è' un sentimento che ci rivela a noi stessi.Per quel che mi concerne,nell'amore ritroviamo sicurezza,una sicurezza che ci incoraggia a rischiare,a riprovare,a cercare nuove alternative comportamentali che sostituiscono le vecchie vie battute.E mano a mano che tutti noi ci scopriamo a vicenda,più a fondo siamo in grado di sondare in noi.Chi ci ama ci prospetta una nuova visione,la prova che L'amore ci elargisce il terreno più fertile per la nostra crescita interiore..E noi lo nutriamo arricchendolo con la volontà di rinunciare al nostro vecchio ego e ai nostri pregiudizi sterili.In cambio ci viene concessa una visione più ampia di noi stessi, un mondo infinito di possibilità per la scoperta della nostra individualità.L'amore non è affatto cieco.L'amore ha una visione perfetta è ci consente di vedere come non abbiamo mai veduto prima e questo è un regalo della vita e per valorizzarlo è necessario capire le cose importanti è l'amore per la famiglia, un sorriso di un vecchietto i piccoli attimi di intimità e gioia. Io conosco solo solo lei ,essa mi dà gioia ,mi dà tristezza, mi dà dolori , mi dà, dal positivo e il negativo,e fin che mi sia concesso ed io vivo la vita come un dono.

Lina-solopoesie ha detto...

Ci vuole coraggio a vivere, nella gioia e nella tristezza.Nella gioia per capire che è un dono di Dio.Nella tristezza per capire che non siamo mai soli.L'uomo si abitua a tutto,anche ai propri dolori.e se diventano insopportabili non perché smisurati,ma perché senza fine.La nostra pena è continuare a vivere nel dolore perché ancora troppo dolorosa sarebbe la morte . A ogni nuovo giorno è sempre splendido alzare gli occhi al cielo e guardare le stelle quasi come recitare una preghiera, nell'attesa che qualcosa cambi,sperare che “scollinando” potrà apparirci un panorama nuovo, un cielo terso e la meta vicina.E nell'attesa alziamo e gli occhi al cielo solo per ringraziare.

Lina-solopoesie ha detto...

o mi ringrazio:Mi ringrazio quendo si fa giorno e quando scende la notte .Come vorrei esser poeta e riuscire con le parole a dir ciò che il cuore sussurra.Ma parla un cuore?Oh! Si.Parla, canta, piange, vola.Ed io, in questo volo, vorrei raggiunger tutte le persone che soffrono ed abbracciarli tutti .Se io potessi.colorerei il mondo di bontà, di generosità, di bellezza,di fratellanza. Piccole grandi mani unite per un mondo. Piccolo grande mondo che unisce mille mani insieme, piano piano, con pazienza e dolcezza, per asciugar lacrime e donar carezze.Vorrei essere un poeta ,HA! se lo fossi ! Ma sono solo una donna e parla silenzioso il mio cuore. Canta, piange, tace, vola. Chi lo sa ascoltare questo non lo so !La vita è un viaggio. Si arriva passo dopo passo.E se ogni passo è meraviglioso, se ogni passo è magico, lo sarà anche la vita. Ogni giorno impariamo qualcosa di nuovo su noi stessi e sugli altri.Ogni giorno cerchiamo di essere consapevoli delle cose bellissime che ci sono nel nostro mondo.E non lasciamoci che ci convincano del contrario.Guardiamo i fiori. Guardiamo gli uccellini. Percepiamo la brezza e condividiamo la bellezza del mondo con gli altri.

Lina-solopoesie ha detto...

Ricordiamoci che non si invecchiamo per il fatto di avere vissuto un certo numero di anni, ma solo quando abbandoniamo i propri ideali.Se gli anni tracciano i loro solchi sul corpo,le rinunce all'entusiasmo li traccia sull'anima. Essere giovani significa conservare a cinquanta a sessantanni, l'amore del meraviglioso, lo stupore per le cose sfavillanti e i pensieri luminosi, le sfide intrepide lanciate agli avvenimenti, il desiderio insaziabile del fanciullo per tutto ciò che di nuovo, il senso del lato piacevole e lieto dell'esistenza. Resteremo giovani finchè il nostro cuore saprà riceve i messaggi di bellezza,di audacia, di coraggio, di grandezza, di forza che vi giungono dalla terra da un uomo o dall'infinito. Quando tutte le fibre del nostro cuore saranno spezzate e su di esso si saranno accumulate le nevi del pessimismo e il ghiaccio del cinismo e' solo allora che diverremo vecchi per davvero.

Lina-solopoesie ha detto...

IL CUORE DI LINA
Il mio cuore è` un po` come il seme, per avere frutto devo piantarlo, se lo tengo chiuso in un sacchetto non servirà a nulla.Forse marcirà prima ancora che decido di usarlo. Dare il mio cuore a chi mi vuole bene mi rende felice .Spesso un pezzo del mio cuore che dono non mi viene ridato indietro, ed ecco che si formano delle voragini, ma la cosa che mi fa rallegrare e` che quel dono che ho dato, e` servito in qualche modo a fare del bene e a produrre un eventuale frutto.Non sempre si può dare il nostro cuore o il nostro amore nella misura che vorremmo,questo a causa dell' imperfezione, e dei tanti difetti che abbiamo, ma anche se dessimo solo un piccolo frammento di esso ciò che produrra` può risultare qualcosa di grande e meraviglioso.Forse agli occhi dell' uomo un cuore rattoppato e pieno di cicatrici può sembrare brutto ma pensate invece quanto sarà bello invece agli occhi del nostro Creatore.Il mio almeno cerco di non tenerlo in una cassaforte, perché altrimenti non produce nulla e tutto ciò che e` intorno a me risulterà freddo e privo di vita.Questo è il mio cuore .